Di solito non ci si preoccupa troppo delle unghie delle mani e dei piedi fino al momento in cui il loro aspetto non inizia a cambiare. Infatti, il loro colore, la struttura e la forma sono degli affidabili indicatori dello stato di salute dell’individuo.

Infatti, i disturbi che possono colpire le unghie sono molti e comprendono: deformità, distrofie, infezioni e unghie incarnite. Le infezioni possono interessare qualsiasi parte dell’unghia e possono modificarne l’aspetto.

Anche se la maggior parte delle infezioni di queste parti del corpo sono causate da micosi, facilmente curabili con soluzioni fai da te, possono anche verificarsi infezioni batteriche e virali e indicare i sintomi di patologie abbastanza gravi.

Ma quale aspetto deve avere un’unghia sana, e quali sono i segnali d’allarme che non devono essere trascurati? Unghie gialle, piccole righe scure o colore bluastro, hanno un significato specifico.

Scopriamo insieme quali sono i 10 sintomi delle unghie per capire il tuo stato di salute:

1) Macchie bianche: microtraumi

Secondo la credenza comune, se un’unghia presenta delle macchie bianche sarebbe mancanza di calcio ma non è così. Infatti, secondo Health le macchie bianche sono causate da microtraumi dell’unghia e dunque non sono niente di preoccupante. Queste andranno via senza bisogno di cure, affievolendosi a poco a poco.

unghie-segni-bianchi
Fonte immagine: Shutterstock

2) Dita ippocratiche

Le dita ippocratiche o a bacchetta di tamburo sono causate da una deformazione ossea progressiva che si presenta in numerose malattie croniche. Nel caso si manifestino è bene consultare il medico perché si potrebbe essere affetti da patologie abbastanza gravi come: malattie polmonari, cardiache, gastrointestinali, ipertiroidismo, anomalie vascolari del braccio colpito timoma e talassemia.

Dita-ippocratiche

3) Macchie bianche: micosi

Precedentemente abbiamo scoperto che le macchie bianche in realtà non sono un sinonimo di problema a meno che non si verifichino ripetutamente. Infatti, se queste dovessero comparire ripetutamente nell’arco di diverse settimane, potrebbe trattarsi di infezioni micotiche, facilmente curabili anche con metodi naturali, specialmente se si presentano contemporaneamente all’ingiallimento.

unghie-ingiallite
Fonte immagine: Shutterstock

4) Unghie gialle: micosi e non solo

Le unghie gialle si manifestano spesso in presenza di micosi. In questo caso è bene prendersi subito cura dell’unghia, altrimenti si inspessirà diventanto secca e fragile e, nei casi più gravi, il letto ungueale potrebbe ritrarsi. Women’s Health specifica anche che l’ingiallimento potrebbe anche essere causato dal fumo, dalle unghie finte o a causa della manicure in gel. In rari casi, le unghie ingiallite indicano problemi di salute più seri, come tireopatia, malattie polmonari, diabete o psoriasi.

Fonte immagine: Wikimedia

5) Colorito bluastro

Cosa succede al nostro corpo quando le unghie diventano bluastre? Come spiega WebMD, questo colorito poco naturale è dovuto al fatto che l’organismo non è ossigenato a sufficienza. Questo sintomo non è assolutamente da sottovalutare. Recatevi al più presto dal vostro medico di fiducia perché potrebbe indicare che si è affetti da problemi polmonari o cardiaci.

unghie-rovinate-1
Fonte immagine: Shutterstock

6) Unghie scolorite: occhio al fegato, ai reni e al cuore

Le unghie sane devono essere di colore rosa, mentre le lunule devono essere bianche ma quando si presentano scolorite si potrebbe essere in presenza di alcuni problemi di salute seri. Infatti, secondo WebMD possono essere sintomo di: anemia, problemi cardiaci, malnutrizione o malattie epatiche. Inoltre, le unghie bianche con bordo più scuro potrebbero essere un sintomo dell’epatite.

unghie-mano
Fonte immagine: Wikipedia

7) Unghia ondulata o con depressioni puntiforme

Sempre secondo WebMD, le unghie che hanno una superficie ondulata non sono solo sinonimo di micosi ma potrebbe trattarsi anche di altro. Infatti, le unghie non lisce e che presentano depressioni puntiformi potrebbero indicare che si è affetti da psoriasi oppure da artrite infiammatoria. Inoltre, a quanto ha riportato Mercola, le unghie ondulate possono manifestarsi in contemporanea allo scolorimento.

unghia-ondulta

8) Unghie fragili che si sfaldano

Sul sito Health si scopre anche il motivo per cui le unghie sono fragili e si spezzano più facilmente. Non è troppo allarmante, infatti, questi si potrebbero manifestare per la continua esposizione all’acqua, ai detergenti chimici e per le numerose applicazioni di smalto. Nel caso il problema dovesse continuare per parecchie settimane è il caso di consultare il medico per una cura appropriata.

unghie fragili, smalto

9) Piega ungueale gonfia

Perché attorno all’unghia la pelle è gonfia? Su On health si legge che la piega ungueale irritata sta a significare che potrebbe esserci un’infezione in corso o più semplicemente che l’unghia si è incarnita dentro la pelle ma non solo. Difatti, quando la piega ungueale diviene turgida può anche essere qualcosa di preoccupante: un sintomo di lupus o di altre malattie dei tessuti connettivi.

malattie-unghie
Fonte immagine: Wikipedia

10) Linee e macchie

Come spiega Patient Help, nel caso in cui si formino sotto l’unghia delle linee scure, potrebbe trattarsi di semplici ematomi dovuti da contusione ma non è sempre così. Difatti, questo tipo di macchie e i rigonfiamenti possono essere ricondotti ai sintomo di melanoma. In questo caso è necessario consultare il più tempestivamente possibili il medico.

Unghie, microtraumi
Fonte immagine: Wikimedia

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo con i tuoi amici su Facebook!