Pianta conosciuta in tutto il mondo per il suo gusto e per le sue proprietà, il tè nero è utilizzato sin dall’antichità da molte popolazioni. Molte virtù sono bene conosciute, mentre lo stesso non vale per alcuni utilizzi alternativi che potrebbero lasciarti a bocca aperta, questo perché non solo agisce sull’organismo se ingerito ma può essere utilizzato anche esternamente, su pelle e capelli.

Non tutti sanno che il tè nero deriva dalla stessa pianta del tè verde, ovvero la Camellia sinensis.

La differenza tra i due sta solamente nel processo di lavorazione, perché quello nero viene fatto macerare ed essiccare, così che si ossidi.

Questo passaggio, che non avviene per quello verde, conferisce gusto, colore e proprietà assolutamente diverse tra i due. Inoltre il primo è, tra tutte le tipologie di tè, quello con la quantità più elevata di caffeina (una tazza può arrivare sino a 100 mg). La varietà più pregiata di tè nero, invece, è il Pecko.

Vediamo insieme le 7 qualità di questa straordinaria bevanda, il tè nero.

1) Protegge il cuore

Il principale fattore positivo del tè nero è l’elevato contenuto di flavonoidi, ovvero dei potentissimi antiossidanti, che combattono i famosi radicali liberi, elemento che determina l’invecchiamento cellulare. Il beneficio è svolto soprattutto a livello del cuore, dato che le sostanze contenute in questa bevanda sono in grado di ridurre di molto le possibilità di malattie cardiache. È consigliata l’assunzione di almeno quattro tazze al giorno.

2) Regola i livelli di colesterolo

Questa è una di quelle paroline che si iniziano a sentire con l’avanzare dell’età. Quando si inizia ad arrivare verso i cinquant’anni, ma purtroppo c’è che deve iniziare a preoccuparsene molto prima; bisogna fare attenzione a quello che si mangia, soprattutto cibi grassi e infiammanti. Cioccolato, insaccati, formaggi, fritto ecc… Il tè nero però viene in nostro soccorso, i flavonoidi che sono al suo interno hanno il pregio di abbassare i livelli del cosiddetto “colesterolo cattivo”.

 

3) Rafforza le difese immunitarie

Un’altra importante sostanza contenuta nel tè nero è la teobromina. Essa è un broncodilatatore, quindi ha effetti positivi su tutte quelle che sono le malattie respiratorie, come ad esempio l’asma. Sempre i flavonoidi poi, antiossidanti eccellenti proteggono l’organismo da tutte le malattie stagionali, come tosse e raffreddore.

4) Per capelli splendenti

Come detto inizialmente il tè nero ha poi tutta una serie di utilizzi per i capelli. Prima di lavarvi i capelli preparate 1 litro di tè nero, che andrete a mettere in una bottiglia e ovviamente fatto raffreddare, così che non vi bruci. Una volta terminato il consueto shampoo e balsamo andate ad ultimare il risciaquo dei capelli già puliti, con del semplice tè nero; la vostra chioma risulterà essere lucida e splendente.

 5) Per capelli scuri

Le more saranno felici di scoprire questo trucchetto. Per ravvivare i riflessi dei capelli castani, potete aggiungere ad un impacco per capelli, realizzato con del miele o dell’olio d’oliva un pò di tè nero. Una volta applicato il composto su tutta la capigliatura, potrete tenerlo anche fino ad un’ora, una volta risciacquato il tutto la chioma avrà preso dei bei riflessi castani e luminosi.

6) Occhiaie e borse sotto gli occhi

Questo è merito della caffeina, sostanza molto presente nel tè nero. Imbevere due dischetti di cotone in un pentolino di tè tiepido, strizzare e applicare sugli occhi, lasciando riposare per una decina di minuti. La caffeina restringe i vasi sanguigni sotto pelle ed elimina i cerchi scuri sotto gli occhi.


 7) Risalta l’abbronzatura

Infine, ve l’avevamo detto che i mille usi del tè nero arrivavano anche alla pelle. Munitevi di una spugna e una volta imbevuta di tè, massaggiatela su tutto il corpo, una volta terminato il bagno, lasciate la pelle asciugare all’aria, senza tamponare con l’asciugamano. La vostra pelle avrà da subito un ottimo colorito e l’abbronzatura ne risulterà esaltata.

 

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo su Facebook con le tue amiche >>