5 cause che provocano il seno cadente

Avere il seno cadente non è certo cosa fuori dal comune, soprattutto da una certa età in poi. Tecniche da chirurgo estetico a parte, l’idea generale è che non ci sia soluzione all’azione spietata del tempo. Ci sono tuttavia piccoli escamotage che possono, per lo meno, prolungarne il vigore e la sodezza.

Come, ad esempio, NON fare alcuni errori in particolare. Abbiamo già appurato infatti che, con il passare degli anni, è normale che alcuni tessuti tendano a rilassarsi, ma non per questo è una buona idea trascurarli o cedere alle pessime abitudini.

Avete notato che il vostro seno ha perso elasticità? Forse avete commesso uno di questi errori o forse tutti, ma c’è sempre tempo per ripartire e prendersene cura.

Niente miracoli, per quelli serve un chirurgo, però ci sono alcuni rimedi che possono venirvi in aiuto. Meglio aiutare la natura anziché combatterla. Passiamo in rassegna insieme le 5 cause del seno cadente:

1) Portare un reggiseno non adatto

Iniziamo da una premessa ovvia ma imprescindibile. Tutte abbiamo il nostro reggiseno preferito, quello adatto a ogni situazione. È però importante cambiarlo ai primi sintomi di usura: indossare un reggiseno vecchio equivale a non indossarlo affatto, e questo comporta un precoce rilassamento della pelle. Cosa c’è di meglio, poi, di fare shopping di biancheria intima con regolarità?

Shutterstock

2) Non fare attività fisica

Un altro errore che può portare ad un seno cadente è non fare attività fisica. Di nessun tipo. È vero che si sono moltiplicate le ragioni per preferire il divano alla palestra, dopo l’avvento dello streaming, ma condurre una vita sedentaria non fa bene ai tessuti, che non essendo stimolati, si rilassano più in fretta. Se proprio non amate il fitness potete scegliere il pilates o lo yoga!

Shutterstock

3) Esagerare con i cibi fritti

Un’alimentazione sana non solo è indispensabile per salvaguardare la nostra salute, ma anche per prenderci cura della pelle e mantenerla giovane. Il seno è composto quasi totalmente da massa grassa, questo vuol dire che se consumiamo molto junk food e molti alimenti fritti non facciamo che alimentare la rilassatezza del seno. Seguendo un buon regime alimentare si può prolungare l’elasticità dei tessuti e la bellezza della pelle.

Shutterstock

4) Non proteggersi dal sole

Come sappiamo il sole è una delle cause di invecchiamento precoce dei tessuti, oltre a poter causare anche danni più gravi alla pelle. È necessario dunque, per tutti i tipi di pelle, proteggersi sempre in spiaggia o in montagna, con solari che abbiano un fattore di protezione adeguato e che schermi i raggi dannosi del Sole.

Shutterstock

5) Le docce con acqua bollente

Non c’è niente di meglio, dopo una lunga giornata di lavoro, che ritrovarsi sotto un getto di acqua calda. Il momento della doccia è sacro soprattutto per chi vive momenti intensi di stress… ma non esagerate con il calore, perché il seno può perdere tonicità e i tessuti rilassarsi prima del tempo. Ogni tanto date al vostro corpo una sferzata di energia, utilizzando l’acqua tiepida o leggermente più fredda (sì anche in inverno!).

Shutterstock

6) Fumare

Un altro brutto vizio è quello del fumo. Le fumatrici hanno infatti molta più probabilità che la pelle invecchi prima e che i tessuti perdano di tonicità. Smettere di fumare comporterebbe quindi non solo benefici per il vostro apparato respiratorio ma anche per la vostra bellezza!

Shutterstock

7) Una cattiva postura

La differenza è evidente. Stando con la schiena curva, le spalle si arrotondano, viene fuori la pancia, il seno cade. Lo sforzo per “stare dritte” a volte è veramente enorme ma il risultato ripagherà di tutti gli sforzi!

Shutterstock

Se vi è piaciuto questo articolo, condividetelo con gli amici su Facebook!