sbiancante-denti-casa

Avere sempre denti bianchi e ben curati è il desiderio di molti. I denti bianchi poi sono spesso considerati anche un sinonimo di persona in salute. Generalmente i dentisti per sbiancare i denti utilizzano prodotti specifici come maschere con gel di perossido di carbammide, penne sbiancanti o striscette adesive. 

Esistono poi strumenti utili per poter sbiancare i denti a casa, anche se l’effetto non è duraturo come quello che deriva da uno specifico trattamento di sbiancamento professionale.

Capita a quasi tutti di non essere soddisfatti del colore dei propri denti e allora si vuole subito interne ire per modificare qualche difetto, tant’è che il 50% degli italiani sono insoddisfatti dei loro denti.

Colore dei denti: perché cambia

E’ bene precisare che il tono dei denti varia in base a tanti fattori, tra questi forse il più sconosciuto è che ogni persona ha un proprio colore intrinseco anche per quel che riguarda il colore dei denti che è determinato dai caratteri genetici proprio di ognuno per cui ognuno ha già un proprio colore dei denti fin dalla nascita. Ovviamente questo può cambiare nel corso del tempo a causa di alcuni difetti o alterazione che possono modificarne il colore o causare la formazione di macchie.

A questo poi si aggiunge anche l’influenza di fattori esterni perché alcune bevande e alcuni cibi possono addirittura penetrare nei denti attraverso i pori o per meglio dire attraverso i “canali dentali” della dentina. Sicuramente bevande come tè nero e caffè sono quelle che colpiscono maggiormente il colore dei denti. 

A questi si aggiunge anche il vino rosso che a causa della sua componente acida contribuirebbe a rendere lo smalto dei denti più poroso consentendo quindi ad alcuni tipi di bevande di attaccare maggiormente il colore dei denti. In tal senso non si possono non citare alcuni cibi e in particolare quelli contenenti carotene come carote, spinaci e pomodori e loro derivati. Questi alimenti sono per l’appunto detti cromogeni in quanto lasciano sui denti dei delle tracce di colore a cui si aggiungono anche eventuali batteri o funghi che possono causare macchie tendenti al grigio o al verde.

Allo stesso tempo anche il passare del tempo influisce sul colore dei denti in quanto lo smalto inizia a consumarsi, facendo emergere la dentina e il color avorio dei denti. Un ottimo rimedio è dunque lo sbiancamento dei denti con una pulizia professionale periodica della bocca e dei denti in combinazione con un apposito dentifricio sbiancante e altri prodotti da poter usare anche a casa per contrastare il progredire delle macchie e del naturale cambiamento di colore naturale della dentina.

Sbiancamento denti a casa: cosa usare

Ecco allora, secondo questo sito web, una lista di prodotti per lo sbiancamento dei denti da poter utilizzare a casa:

Kit sbiancante per denti

Si tratta di un kit sbiancante altamente professionale con tecnologia ottica avanzata e una speciale formula di gel sbiancante che elimina tutti i tipi di macchie presenti sulle superfici dei denti facendo emergere un sorriso brillante a lunga durata. Il trattamento si fonda su risultati comprovati e oltre a favorire lo sbracamento aiuta anche nutrire e a rafforzare i denti rendendoli più luminosi.

Strisce sbiancanti professionali

Specifiche strisce sbiancanti al carbone attivo con la proprietà di rimuovere le macchie superficiali dei denti senza danneggiarne lo smalto. Agiscono in 30 minuti, sono facilissime da usare e garantiscono uno sbiancamento a livello professionale.

Sbiancante Denti Led e Gel

Si tratta di un prodotto altamente valido ideale per contrastare le macchine che si formano sui denti e assicura uno sbiancamento rapido e altamente naturale. I primi risultati saranno visibile già dopo il primo ciclo di utilizzo e i denti risulteranno sempre più lucidi e levigati. 

Kit Sbiancamento Denti Avanzato

Tecnologia e professionalità si incontrano in questo kit che grazie all’azione speciale del gel sbiancante riesce a rimuovere rapidamente sia le macchie superficiali sia quelle più profonde.  Un trattamento sbiancante di questo tipo è consigliato per almeno 15 giorni in modo da ottenere risultati migliori.

Kit sbiancante denti con USB

E’ composto da un bite in silicone morbido a 16 led e con 3 connettori USB con apposito tubetto di gel sbiancante da 4 ml. Garantisce i primi risultati dopo 10 minuti e denti 7 volte più bianchi rispetto all’inizio del ciclo. E’ un kit semplice da usare, impermeabile e facile da usare. Con un kit si esegue un trattamento di 10 applicazioni per 2 settimane.