Viso di donna

Herpes facciale

L’herpes facciale o herpes labiale è causato da un ceppo virale chiamato herpes simplex di tipo 1 e come già suggerisce il nome si manifesta prevalentemente attorno all’area della bocca e sulle labbra. La caratteristica di questo herpes è di essere molto contagioso e antiestetico, ma fortunatamente non pericoloso. In questo articolo vi spiegheremo come sbarazzarvene al più presto.

Essere affetti dall’herpes è un’esperienza alquanto comune e diffusa; basti pensare che circa il 60% della popolazione ne ha sofferto almeno una volta.

Solitamente, chi è soggetto all’herpes facciale tende a svilupparlo circa due o tre volte all’anno, anche se questo dato è del tutto indicativo e varia da persona a persona.

Una delle regole basilari per chi presenta un herpes è quella di lavarsi accuratamente le mani anche più volte al giorno, così da scongiurare una possibile propagazione del virus. Allo stesso modo, bisogna prestare una grande attenzione nell’avvicinarsi ai neonati e a tutti coloro che hanno un sistema immunitario debole in quanto il loro organismo è particolarmente vulnerabile agli agenti esterni.

Nelle prossime pagine, scoprirete quali sono gli 8 rimedi naturali per sbarazzarvi del vostro herpes:

1) Un cubetto di ghiaccio

Il ghiaccio è uno dei migliori alleati per combattere l’herpes. Vi consigliamo quindi di applicarne un po’ almeno due o tre volte al giorno sul vostro herpes. Questa operazione richiederà parecchio tempo, in quanto ogni volta dovreste tenere il ghiaccio sulla parte interessata per almeno 45 minuti. Il trattamento va effettuato per circa due giorni e, tra gli altri pregi, ha quello di ridurre il senso di fastidio e la dimensione dell’herpes.

Cubetti di ghiaccio

2) Il miele

Come molti già sanno, il miele ha la facoltà di curare l’herpes. Una volta lavate le mani, mettete un po’ di miele sulla punta del dito e andate a depositarlo sull’herpes. I primi effetti dovrebbero essere visibili nel giro di un quarto d’ora. È consigliabile ripetere l’operazione almeno tre volte al giorno. Infine, risciacquate con delicatezza la parte interessata facendo attenzione a non irritare la pelle.

Miele

3) Il limone

Il limone è un antisettico ideale per curare l’herpes facciale. Vi consigliamo di spremere un limone in un contenitore, inzupparvi un pezzo di cotone e andare ad applicarlo sulla superficie dell’herpes. Infine, lasciate agire senza risciacquare. È buona norma ripetere l’operazione tre o quattro volte al giorno.

Limone

4) L’olio essenziale di tea tree

L’olio di tea tree è un altro rimedio naturale davvero efficace contro l’herpes facciale. Questo olio che uccide i virus e i batteri può essere utilizzato senza difficoltà, ma va applicato con costanza sin dall’insorgere dei primissimi sintomi. Ecco come fare: mettete una goccia di olio su un cotton fioc e diluitela con due gocce d’acqua, quindi tamponate l’herpes per almeno cinque volte al giorno. La sera, mettete una goccia di questo olio su un cerotto adesivo con il quale andrete poi a coprire l’herpes e lasciate agire fino al mattino. Questo metodo servirà a ridurre il gonfiore e la sensazione di bruciore.

5) L’argilla verde

Anche l’argilla verde è molto utile per contrastare l’herpes facciale. Per utilizzarla al meglio, versate mezzo cucchiaio di argilla in polvere in una ciotola e aggiungete un po’ di acqua. Quando otterrete una soluzione omogenea e viscosa, applicatela sulla pelle per circa trenta minuti. Infine, risciacquate.

Argilla verde in un contenitore

6) La camomilla

Con i fiori di camomilla secchi e tritati è possibile creare un impacco cento per cento naturale. I fiori di questa pianta molto comune vanno mischiati a dell’acqua tiepida fino a ottenere una sostanza morbida e il tutto va applicato direttamente sull’herpes. Ripetere l’operazione secondo le necessità fino a quando l’herpes non sarà scomparso.

Fiori di camomilla secchi

7) L’aglio

L’aglio è spesso utilizzato per curare l’herpes. Non appena avvertirete l’insorgere dei primi sintomi dell’herpes, vi consigliamo di sfregarne uno spicchio nell’area interessata. Si tratta di un rimedio molto semplice e rapido.

Aglio

8) L’aceto di mele

L’aceto di mele è utile per calmare il prurito causato dall’herpes. Dopo averne versato un po’ su un pezzo di cotone, tamponate delicatamente la zona affetta dall’herpes.

Questo articolo ti è stato utile? Allora condividilo su Facebook!