Proteggere gli occhi dal pc: 3 strategie semplici e vincenti

Proteggere gli occhi dallo schermo del pc è fondamentale per la nostra salute. La prevenzione visiva è facile ed efficace e può essere fatta seguendo delle semplici regole. Ecco 3 strategie che vi condurranno all’obiettivo.

Lubrificate spesso gli occhi

Stare delle ore davanti al pc comporta delle serie conseguenze per i nostri occhi. L’affaticamento oculare è dietro l’angolo per chi passa troppe ore davanti allo schermo del computer. Ad un certo punto, infatti, ci sentiamo stanchi e cominciamo a sentire i nostri occhi asciutti e irritati. Per combattere la secchezza oculare occorre una lubrificazione frequente. Dunque, procuratevi della camomilla, un potente antinfiammatorio naturale, o dell’acqua di rose.

Versatene una piccola quantità all’interno di un flacone spray precedentemente riempito di acqua tiepida. Agitate energicamente e nebulizzate su un batuffolo di cotone. Poi, strofinate delicatamente il cotone sugli occhi avendo cura di ripetere l’operazione varie volte durante le ore di esposizione al pc.

Attenti alla postura

Sedersi correttamente e assumere la giusta postura è fondamentale per chi lavora al pc o lo utilizza per più di 2 ore al giorno. Gli esperti parlano di CVS, sindrome da visione al computer, per indicare una serie di disturbi collegati all’utilizzo prolungato di un video terminale. Gli effetti comprendono l’irritazione e la secchezza oculare, la fotofobia, gli annebbiamenti visivi transitori, il mal di testa e i dolori al collo. Dunque, sedetevi in modo tale che lo schermo sia perfettamente frontale al viso. Usate come riferimento il suo centro che deve trovarsi tra i 10 e 20 cm sotto il livello degli occhi. La distanza tra voi e il computer, invece, deve essere di almeno un braccio. Altro accorgimento riguarda la luce che non deve produrre riflessi sullo schermo. Cercate quindi un luogo in ombra e aumentate la luminosità del vostro schermo.

Mettete in pausa lo sguardo e fate movimento

Per la salute degli occhi, ma anche del vostro corpo, occorre che ogni tanto vi mettiate in “pausa“. L’occhio, secondo gli esperti, deve essere trattato al pari di ogni altro muscolo e dunque deve stare in movimento. Quindi, ogni tanto allontanate lo sguardo dal pc e roteate gli occhi, prima a destra e poi a sinistra. Guardate, inoltre, in un’altra direzione cosicché i bulbi oculari possano riposarsi. Si consiglia di osservare qualsiasi cosa sia di colore verde o blu, due tonalità rilassanti che inducono alla calma. Infine potete sperimentare la tecnica del palming: chiudete gli occhi e copriteli con il palmo delle mani. Sentirete immediatamente una sensazione di sollievo.