Advertisement

Andare a letto nudi è un’abitudine solo di pochi, ma secondo la scienza dormire senza alcun indumento farebbe addirittura bene alla salute.

Secondo alcuni studi, infatti, andare a dormire come mamma ci ha fatti sarebbe un ottimo metodo per migliorare il sonno, l’umore e il desiderio sessuale. Svestirsi completamente prima di andare a dormire vi farà risparmiare tempo e migliorerà notevolmente la vostra autostima, facendo aumentare anche le ore di “sonno sano” che incideranno positivamente sulla salute del corpo.

Advertisement

Le persone che preferiscono dormire nude sarebbero ancora una piccola percentuale rispetto a tutti quelli che utilizzano ancora il pigiama, ma dopo aver letto questo elenco cambierete idea sulle vostre abitudini.

Cominciamo quindi a scoprire i 6 motivi per cui dormire nudi fa bene alla salute:

1) Si dorme meglio

L’American Academy of Sleep Medicine sostiene che indossare indumenti caldi per andare a dormire potrebbe interrompere il calo naturale della temperatura che avviene nel momento in cui il sonno è più profondo. Questa interruzione potrebbe comportare la sospensione del ciclo del sonno e quindi svegliarvi.

2) Le zone intime si rinfrescano

Secondo Jennifer Landa, direttrice medica e proprietaria di BodyLogicMD a Orlando (Florida), dormire nudi aiuta a prevenire la proliferazione di batteri che in genere preferiscono posti caldi come le zone intime. Dormire senza vestiti quindi aiuterebbe a tenere più asciutte e fresche le parti intime, e di conseguenza a prevenire le infezioni.

3) Diventiamo più sicuri di noi stessi

Dormire nudi vi farà acquisire anche maggiore autostima e sicurezza in noi stessi. Oltre a guadagnare maggiore confidenza con il nostro corpo, infatti, vederci nudi appena svegli ci rende più felici. Se ci sentiamo meglio, anche i nostri rapporti con gli altri miglioreranno!

4) Fa perdere peso

Potrà sembrare una cosa assurda, ma dormire senza nessun indumento potrebbe contribuire a far diminuire il grasso intorno al girovita e addirittura ridurre il colesterolo. Questo avviene perché di notte il corpo si raffredda, portando a un aumento degli ormoni della crescita e contemporaneamente a un abbassamento dei livelli di cortisolo.

dormire nudi

5) Non è necessaria la doccia al mattino

Non indossando il pigiama, il corpo si mantiene fresco per tutta la notte, e quindi il mattino seguente non sarà necessario fare la doccia. Evitando di sudare sotto le coperte, a volte ci si può risparmiare la doccia mattutina che ci riporta alla dura realtà appena dieci minuti dopo la sveglia.

dormire nudi

6) È più facile

Un altro valido motivo per cui dormire nudi è la semplicità. La cosa più rilassante dopo una lunga giornata è infilarsi dritti sotto le lenzuola. Evitando la tappa di indossare il pigiama si risparmia un bel po’ di tempo prezioso. Entrando direttamente nudi nel letto si recuperano minuti di sonno altrimenti spesi a prepararsi per andare a dormire.

dormire nudi

7) La salute della pelle migliora

Lasciando la pelle respirare per tutta la notte, vedrai subito i benefici dopo qualche giorno. Ti sembrerà più luminosa ed elastica, nonché più liscia. I maggiori vantaggi però li hanno le zone intime e le ascelle: queste parti del corpo sono sempre coperte durante il giorno, ovviamente. Lasciarle libere durante la notte ridurrebbe il rischio di malattie e infezioni, come per esempio alcuni funghi. La tua pelle ringrazia!

8) È economico!

Oltre a tutti i vantaggi fisici e psicologici che abbiamo già elencato, possiamo tranquillamente dire che dormire nudi è anche economico! Adottando nel tuo quotidiano questa abitudine non dovrai più acquistare pigiami, che siano estivi o invernali… E non dovrai più lavarli in lavatrice!

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo su Facebook!