Un recente studio ha scoperto che una persona su quattro soffre del “russamento patologico”. La “roncopatia” è un disturbo molto diffuso dell’apparato respiratorio che si può manifestare anche come una patologia cronica.

Il russare durante la notte è quasi sempre causa di un disturbo del sonno o di problemi respiratori di varia natura. La roncopatia cronica è invece provocata dalla perdita del tono muscolare dei muscoli che rivestono il palato molle e l’ugola.

Solo in questo caso sarà necessario l’intervento chirurgico.

Invece, in tutti gli altri dovrete iniziare anche a cambiare qualche vostra abitudine. Ad esempio, l’alcool, il fumo e il caffè non dovrebbero essere consumati prima di andare a dormire, perché rilassando i muscoli della gola e restringendo le vie aeree aumentano il russamento notturno.

Perdi anche qualche chilo. Il tessuto adiposo che si deposita dietro la gola è spesso causa del russare e dimagrendo questo favorirà la respirazione. Ovviamente, anche la natura offre tante soluzioni efficaci ed economiche per evitare di russare preparando dei semplici rimedi fai da te.

Scopriamo insieme cosa ci occorre per smettere di russare >>

4) Oli essenziali

Per fortuna, comunemente le persone che russano non sono affette da patologie croniche o malformazioni dei muscoli e degli organi delle vie respirazione. Con rimedi naturali e dimagrendo si possono alleviare le continue russate che caratterizzano il sonno delle persone affette da roncopatia. Un metodo molto efficace consiste nel preparare una miscela di olio essenziale di eucalipto, pino mugo, ginepro e menta piperita. Mescolate 25 ml di ogni olio e successivamente inumidite un panno che dovrà essere posizionato sul termosifone. In alternativa aggiungete la miscela ai deumidificatori nella stanza da letto. Durante il sonno respirerete l’aroma degli oli che vi aiuterà ad aprire le vie respiratorie.

oli essenziali russare

L’articolo prosegue nella prossima pagina >>

3) Dispositivi per la bocca

In commercio potrai trovare dei dispositivi per la bocca per risolvere il russamento notturno. Sono chiamati bite o splint e agiscono sull’avanzamento della mandibola durante il sonno. Questi piccoli dispositivi trasparenti sistemati all’interno della bocca impediranno che i tessuti molli scendano e chiudano le vie aeree. I bite dovranno essere progettati su misura dal vostro dentista di fiducia in modo che spostino in avanti la mandibola o sollevino il palato molle. Questa azione favorirà la respirazione e diminuirà il fastidioso russare.

bite

L’articolo prosegue nella prossima pagina >>

2) Acqua e sale

Un’altra valida soluzione naturale per risolvere il problema del russare è caricare una pompetta con acqua e sale. Spruzzando questa soluzione nel naso si libererà e decongestionerà tutte le vie respiratorie, agendo anche come disinfettante naturale.

pompetta naso

1)  Acqua e bicarbonato

Se preferite, in alternativa alla pompetta, potrete praticare quotidianamente dei suffumigi con bicarbonato ed acqua. Anche questa soluzione sarà veloce ed economica per risolvere naturalmente il fastidioso problema di russare durante il sonn notturno e dormirete finalmente bene.

suffumigi

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo con le tue amiche su Facebook!