meteoropatia-cambiamenti-atmosferici-mal-di-testa

Diversamente da quanto potremmo immaginare, la meteoropatia non è una condizione esclusivamente emotiva. Essa indica un insieme di disturbi psichici e fisici condizionati dalle variazioni del tempo atmosferico. Mal di testa, emicrania, sonnolenza e talvolta nausea possono essere scatenati dal clima. Scopriamo come mai accade e quali comportamenti adottare per prevenire la meteoropatia.

Perché molte persone soffrono di mal di testa quando cambia il tempo?

Le manifestazioni riconducibili alla meteoropatia possono andare dal comune mal di testa all’emicrania forte, dal dolore alle ossa alla sonnolenza, fino alla nausea e ai giramenti di testa.

Anche la sfera emotiva viene coinvolta, causando nervosismo, depressione e difficoltà di concentrazione.

Tutto ciò dipende principalmente dalle variazioni della pressione barometrica o dell’aria che si verificano in particolare nelle giornate di pioggia e vento. Durante i temporali poi, gli impulsi elettromagnetici dei fulmini possono acuire ancor di più emicranie e cefalee.

Non solo precipitazioni e freddo

Le manifestazioni avverse causate dai cambiamenti atmosferici si manifestano principalmente durante i giorni di brutto tempo, quando freddo, precipitazioni e vento sono più insistenti. Malgrado ciò, anche nelle giornate più calde e soleggiate si può soffrire di mal di testa ed emicrania.

In questo caso, le ragioni principali sono da ricercare, oltre che nella pressione atmosferica, anche nella disidratazione, nella tensione muscolare della fronte e nell’affaticamento degli occhi, specie se si è soggetti molto fotosensibili.

Come prevenire il mal di testa causato dai cambiamenti atmosferici

I cambiamenti atmosferici possono essere repentini e imprevedibili ma ci sono una serie di piccoli accorgimenti che possono aiutare notevolmente. Se si soffre di meteoropatia nelle giornate di mal tempo, una buona idea potrebbe essere quella di tenere un piccolo diario dei sintomi. In questo modo sarà ancora più facile descrivere al proprio medico il malessere di cui si soffre.

Anche una corretta alimentazione e uno stile di vita sano possono alleviare i sintomi delle meteoropatia. Esistono infatti degli alimenti che ci rendono molto più soggetti al mal di testa come le bevande alcoliche, i prodotti confezionati e gli alimenti complessi da digerire. Occorre inoltre dormire la giusta quantità di ore, idratarsi regolarmente e fare un regolare esercizio fisico che possa mantenere in buono stato il nostro tono muscolare e le articolazioni. 

Per prevenire capogiri, stanchezza ed emicrania durante le giornate calde e soleggiate è invece essenziale non esporsi ai raggi solari nelle ore più calde del giorno, bere molta acqua ed utilizzare sempre occhiali  scuri, preferibilmente quelli sportivi che riducono i riflessi.

Leggi anche

Mal di testa e alimentazione: ecco i cibi da evitare per alleviare l’emicrania

I consigli per combattere il mal di testa

L’attività fisica è fondamentale per ridurre i dolori alle ossa tipici della meteoropatia: ecco alcuni esercizi utili e facili da fare