Luce blu: come dimezzare i danni su pelle, occhi e viso

Luce blu

La luce blu, anche definita High Energy Visible, può essere dannosa per pelle, viso e occhi. Si rischia di non farci caso e oggigiorno è usanza comune passare tante ore a fissare uno schermo. Che sia l’uso del PC per lavoro o il proprio smartphone per diletto, gli schermi digitali favoriscono l’invecchiamento della pelle e i problemi alla vista. Occorre adottare pochi e semplici gesti quotidiani per dimezzare i danni.

Come proteggere la pelle e il viso dalla luce blu

Le onde elettromagnetiche generate dalla luce blu disidratano il viso, aumentando la temperatura della pelle. Di conseguenza, l’eccessiva e non protetta esposizione agli schermi digitali porta all’aumento di rughe e al precoce invecchiamento della pelle.

Ad essere maggiormente esposte sono le persone in giovane età, più propense all’uso di tecnologia. Proprio loro possono vedersi spuntare macchie, imperfezioni e segni di invecchiamento sul viso troppo presto. La soluzione per ridurre il problema, come suggerisce il dermatologo Leonardo Celleno, è non usare dispositivi dopo le 21: meglio evitare la luce blu almeno 3 ore prima di andare a dormire.

A questo sistema è meglio anche aggiungere l’uso di una crema molto idratante che contenga vitamina A, C ed E e che, possibilmente, abbia un filtro contro la luce blu.

Come proteggere occhi e occhiaie dalla luce blu

La luce blu alla lunga può danneggiare anche gli occhi e portare problemi alla vista. Alcune piccole abitudini potrebbero evitare l’insorgere di problemi. La prima cosa da ricordare è di sbattere spesso le ciglia, in modo da tenere i bulbi oculari idratati; sarebbe anche opportuno acquistare degli occhiali con lenti provviste di filtro e usare un collirio idratante, acquistabile in tutte le farmacie.

Inoltre, staccare gli occhi dallo schermo o coprirsi le palpebre di tanto in tanto può fare la differenza. Per evitare l’insorgere delle occhiaie, si consiglia di utilizzare una crema contorno occhi nutriente e anti-age che abbia anche il filtro apposito.

Leggi anche:

Proteggere gli occhi dal pc: strategie semplici e vincenti

Come scegliere gli occhiali senza commettere errori

Mascherina e occhiali: come evitare che le lenti si appannino

Pubblicità

Potrebbe interessarti