lavanda

La lavandula officinalis, conosciuta da tutti come lavanda, è un piccolo arbusto sempreverde e rustico, a portamento eretto, coltivata per il delizioso profumo delle sue spighe fiorifere. Nelle zone collinari cresce spontaneamente, mentre al di sotto dei 500 metri è diffusa la lavandula spica, che fiorisce circa un mese dopo.

Celebri sono le distese violacee caratteristiche della Provenza francese che attirano ogni anno milioni di visitatori da tutto il mondo. Il suo profumo inconfondibile e rasserenante ne ha fatto un prodotto molto usato soprattutto in casa, nella cosmesi e per l’igiene del corpo.

Tuttavia l’utilizzo di questa pianta non si limita solo a questi ambiti: essa è altamente versatile e spazia dalla cura del corpo all’arredamento della casa, dai benefici dell’aromaterapia alla cucina. Grazie alle proprietà dei suoi oli essenziali, la lavanda agisce anche in maniera benefica contro mal di testa, insonnia, tosse e punture di insetto.

La sua profumazione intensa, invece, la rende utilizzabile anche in casa per gli scopi più diversi, fresca o secca. Dopo aver raccolto i fiori al massimo grado di fioritura, è possibile procedere all’essiccazione all’ombra in scatole di latta ben chiuse.

Esistono tanti modi per utilizzare la lavanda in casa, sfruttandone al meglio le sue proprietà. Scopriamo insieme quali sono i migliori>> 

4) Fiori freschi

La lavanda può essere il miglior biglietto da visita per la vostra casa. Per rendere l’ambiente più fresco e accogliente, si può sistemare nell’ingresso un colorato mazzo di fiori freschi con qualche spiga di lavanda appena raccolta. Un modo perfetto per accogliere gli ospiti appena entrati con una ventata di colore e profumo!

olio-essenziale-lavanda-5

L’articolo prosegue nella prossima pagina >>

3) Profumabiancheria

Il profumo molto intenso della lavanda essiccata può regalare un aroma unico al bucato e allontanare anche le tarme. In che modo? Basta chiudere i fiori essiccati in piccoli sacchetti di cotone o di qualsiasi altra fibra naturale, mettendoli negli armadi fra la biancheria. I risultati non si faranno attendere.

Sacchetti-lavanda-002_m

L’articolo prosegue nella prossima pagina >>

2) Bagno rilassante

Dopo una giornata di lavoro intenso o di grande stress emotivo, non c’è nulla di meglio di un bel bagno caldo per distendersi e ritrovare la pace dei sensi. I fiori di lavanda, freschi o secchi, possono dare un grosso contributo in questo senso, trasmettendo subito una piacevole sensazione di benessere.

themensale-bad_mood-FINAL

L’articolo prosegue nella prossima pagina >>

1) Biscotti

La lavanda può essere utilizzata anche a scopo alimentare, ad esempio per la preparazione di gustosi biscotti da servire assieme al tè o al caffè. Seguendo la ricetta della classica pasta frolla, si aggiungono nell’impasto un paio di cucchiai di fiori macinati e il gioco è fatto: un piacere per l’olfatto e il palato.

biscotti lavanda

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su Facebook con le tua amiche!