gel igienizzante

Da marzo a questa parte a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al covid-19 abbiamo stravolto le nostre abitudini sociali e igieniche. Sappiamo tutti che è necessario mantenere le distanze di sicurezza, evitare contatti ravvicinati, indossare la mascherina quando la situazione lo richiede e, soprattutto, lavarci frequentemente le mani.

Se non avessimo la possibilità di lavarci le mani potremmo ricorrere ai gel disinfettanti, ormai presenti nella maggior parte delle tasche e borse.

Tuttavia, abusare del gel disinfettante può essere dannoso, così come ha sottolineato il dottor Andrew Kamp in un suo recente studio.

Lo studio del dottor Kamp

Andrew Kamp, capo del comitato scientifico del British Institute of Cleaning Science, ha pubblicato uno studio dove si interroga sulla reale efficacia dei gel igienizzanti.

Il dottor Kamp ha dichiarato che a suo avviso “I gel igienizzanti dovrebbero essere usati solo come ultima spiaggia e come misura temporanea a breve termine”. Usando eccessivamente i gel igienizzanti il rischio che si corre è di “insegnare” ai batteri come sopravvivere, rendendoli più forti e resistenti. 

“Uccide il 99.9% dei batteri”

Il dottor Kemp continua sottolineando il fatto che “Le affermazioni su come molti gel per le mani uccidano il 99,9% dei batteri sono fuorvianti”. Questo perché sarebbe, ovviamente, impossibile testare l’efficacia di un gel su ogni tipo di batterio esistente, “Ciò che in realtà intendono è che uccidono il 99,9% delle specie batteriche contro cui è stato testato”.

Al momento non ci sono prove pubblicate che i gel alcolici abbiano ucciso lo stesso Covid-19“, continua Kemp. Ponendo comunque il caso che il gel elimini veramente il 99.9% dei batteri, sulle nostre mani in un qualsiasi momento potrebbero essercene più di 1 milione. La sanificazione ne lascerebbe vivi circa 10 mila, i più pericolosi e che potrebbero facilmente proliferare, sempre stando ai ragionamenti del dottor Kemp.

Insomma, sarebbe meglio usare i gel disinfettanti solo in caso di emergenza, in cui non possiamo in alcun modo ricorrere ad acqua e sapone, dato che l’utilizzo continuativo di gel “potrebbe alla fine causarci più danni che benefici”, conclude Kemp.

Leggi anche:

Coronavirus e prevenzione: le norme igieniche consigliate dal Ministero
Acne da mascherina o “maskne”: 3 trucchi per prevenirla ed evitarla
Coronavirus, mascherine: tutte le tipologie presenti sul mercato, uso ed efficacia