La digitopressione è un’antica tecnica di massaggio secondo la quale il corpo umano è attraversato da un’energia vitale che scorre, in modo incessante, lungo una fitta rete di canali disseminati nel nostro corpo.

Quando soffriamo di qualche disturbo o malattia, il flusso vitale energetico si “interrompe”. In altre parole, un disturbo altro non è che uno squilibrio energetico ed è qui che interviene la digitopressione, ovvero la pressione con le dita, effettuata in senso orario su punti precisi del corpo e volta a riattivare la circolazione energetica.

Un metodo terapeutico abbastanza semplice che è possibile anche effettuare da soli per alleviare disturbi lievi ma molto fastidiosi.

Attenzione a non premere però un punto particolare durante una gravidanza. Esso si trova circa tre dita sopra il malleolo e sembra che, se stimolato, possa allargare il collo dell’utero e rafforzare le contrazioni ancora deboli, di conseguenza accelerare i tempi del parto!

Ora che abbiamo finito le avvertenze, andiamo a scoprire quali problemi possiamo far sparire e in quali modi! L’articolo continua >