bonus scommesse
Advertisement

Ci sono tantissimi appassionati di scommesse in Italia. Tra i tanti che utilizzano le piattaforme online vediamo quali sono i bonus che più attirano gli scommettitori.

In Italia ci sono tantissimi operatori che lavorano, sul nostro territorio, per il betting online. Un settore digitale che ha guadagnato consensi negli ultimi anni e che rappresenta una grande crescita per tutta l’industria del gioco. Ci sono tantissimi scommettitori che preferiscono app e piattaforme anche per le tante tipologie di bonus scommesse che è possibile trovare.

Advertisement

Il miglior bonus scommesse, per gli esperti, resta quello senza deposito, cioè quello che viene elargito senza che il nuovo utente abbia ancora inserito denaro nel conto gioco. Ci sono, però, tante offerte allettanti che possono essere usate sia per vari mercati, vari sport o anche su un evento unico.

Questo tipo di approccio così legato alle promozioni ci porta a imparare come riconoscere il miglior bonus scommesse tra i tanti proposti. Gli operatori, infatti, tentano l’utente con una serie di offerte differenti per cercare di conquistare differenti giocatori con diverse metodologie di gioco. Principalmente, l’operatore trova il modo di irretire l’utente grazie a offerte mirabolanti ma è sempre bene controllare quali siano i termini e le condizioni per ottenerle. Capita, infatti, che alcuni bonus abbiano un tempo limitato o requisiti di puntata o di rigioco un po’ troppo complicati. Questo implica che il giocatore non riesca a ricevere la promozione. Meglio, quindi, informarsi sempre per scegliere la tipologia più adatta a noi e al nostro modo di scommettere.

Bonus scommesse migliore: i vari tipi

Quando ci avviciniamo alle piattaforme online ci chiediamo sempre quale possa essere il sito migliore per noi. È quello su cui puntano gli operatori con bonus molto intriganti, di solito un credito virtuale che si può spendere per imparare a usare il sito. Questo tipo di bonus di benvenuto è quello più amato dagli utenti che ricercano proprio quello, come abbiamo visto, senza deposito. Esistono, però, anche dei bonus sul primo deposito o sulla prima scommessa che si possono ottenere attraverso dei meccanismi, più o meno semplici di gioco. Esistono anche promozioni su un determinato evento che si possono, dunque, ricevere solo giocando su quel match.


Non solo: abbiamo bonus con codice che possono essere riscattati anche dopo un certo numero di scommesse e che, di solito, sono indicati per coloro che giocano con una certa costanza e che, comunque, hanno un certo numero di accessi al sito. Questo tipo di bonus è, ovviamente, indicato per coloro che sono già iscritti al sito e che giocano da un po’. Certo, il bonus benvenuto scommesse è quello che tutti cercano e che, in molti casi, permette la registrazione su un sito invece che un altro. Quello che sembra un approccio a perdere per l’operatore è, invece, il vero fulcro di tutto il rapporto tra utente e piattaforma. Se il bonus è buono e l’utente si trova bene, si creerà una fidelizzazione duratura nel tempo e, dunque, molto favorevole per la piattaforma.

Come registrarsi e come giocare responsabilmente

La registrazione è molto semplice e avviene, di solito, compilando un form con i propri dati personali e inserendo i dati bancari (ultimamente, molto spesso si usano anche portafogli virtuali come PayPal o Paysafecard). Grazie alla verifica tramite documento d’identità, dopo poco tempo il profilo risulterà attivo con mail e password da inserire per entrare nella piattaforma. Per coloro che hanno avuto, e hanno, dubbi sui propri dati possiamo solo dire che i protocolli di sicurezza sono molto attenti e che i dati sono, e restano, criptati.

Per il resto, come in tutto il gioco d’azzardo, l’unica cosa che conta è quella di giocare responsabilmente. Tanto è stato fatto da parte del Governo e degli stessi operatori per sensibilizzare e adottare linee guida da seguire e rispettare per un approccio migliore al settore gioco. Questo è fondamentale per rendere il gioco fruibile a tutti senza che diventi una patologia ma restando un divertimento, che poi è l’unico scopo vero di ogni tentativo. Se si pensa alla vincita non ci si gode nulla e si rischia di rovinare budget e rapporti interpersonali.