piedi di donna sulla spiaggia

Che dipenda dalla scarsa circolazione o dall’odiata ritenzione idrica, avere le caviglie gonfie è un problema molto diffuso in estate. Quando si conduce una vita sedentaria e si ha un’alimentazione povera di frutta e verdura, questo problema si presenta più facilmente. Per fortuna, esistono dei modi per prevenire e risolvere il problema delle caviglie gonfie.

Svolgere attività fisica

Le caviglie gonfie si generano anche a causa di una scarsa circolazione.

Fare dell’attività fisica, cardio o anche una passeggiata di almeno 30-40 minuti al giorno, riattiva la circolazione e di conseguenza riduce il problema. Durante lo sport, infatti, il cuore pompa più sangue e lo distribuisce più rapidamente e facilmente all’organismo.

Non dimenticarsi di bere tanta acqua

Il ristagno dei liquidi, meglio conosciuto come ritenzione idrica, è una delle condizioni tra le più diffuse nelle donne che può portare anche le caviglie a gonfiarsi. Proprio per questo, è necessario che il corpo assuma la giusta quantità di liquidi e non c’è nulla di più indicato dell’acqua. Bere almeno 1 litro d’acqua al giorno, riduce le caviglie gonfie ma aiuta anche ad evitare i tanti odiati effetti della ritenzione sulla pelle.

Bere tisane

Oltre all’acqua, le tisane possono essere un valido aiuto per ridurre le caviglie gonfie. Quelle che hanno proprietà drenanti sono tra le più indicate per questo problema. La tisana alla Centella asiatica, invece, è ottima per tutti quei problemi legati all’affaticamento delle vene e per la cellulite.

Mangiare frutta e verdura

La vitamina C, contenuta in frutta e verdura, ha importanti proprietà diuretiche che aiutano l’organismo a smaltire i liquidi di troppo. Questo alleggerisce la pressione sui vasi sanguigni e riduce il gonfiore delle caviglie. Per caviglie e gambe gonfie però, anche i frutti rossi e i mirtilli neri sono alleati unici, in quanto facilitano una buona attività cardiovascolare, agevolando la circolazione.

Un massaggio mirato

Un massaggio mirato, può riattivare la circolazione e togliere un po’ di gonfiore alle caviglie. Basta fare pressione con le dita sulla zona interessata e procedere a partire dalle caviglie fino al ginocchio, stimolando i vasi sanguigni.

Leggi anche:

9 rimedi contro il gonfiore addominale

Vitamine: ecco come accorgersi se non ne assumiamo abbastanza

12 cibi che si possono mangiare in abbondanza senza paura di ingrassare