castagne-proprieta-benefici-segreti-bellezza

Le castagne sono i frutti autunnali per eccellenza. Buoni, nutrienti e versatili, sono adatti ad essere consumati in ricette sia dolci che salate e cotte in tantissimi modi diversi. Queste prelibatezze sono una risorsa formidabile, non solo in cucina, ma anche per la cura del nostro corpo. Scopriamone i segreti:

Proprietà e caratteristiche delle castagne

Un tempo le castagne venivano chiamate ‘pane dei poveri’. Dalla loro polpa infatti si ricava una farina estremamente nutriente e adatta alla preparazione di tantissimi piatti, dal pane appunto, fino ai dolci e alla pasta.

Oggi sono apprezzate soprattutto per le loro caratteristiche nutrizionali che le rendono una sorta di super food. 

Le castagne sono frutti molto nutrienti e ricchi di sostanze importanti come i sali minerali, fosforo, potassio e vitamine dei gruppi B2, C, E e PP. Contengono una buona percentuale di fibre vegetali, acido folico e sono un’ottima fonte di ferro. Grazie a tutti questi principi nutritivi, le castagne contribuiscono a ridurre lo stress e la stanchezza, combattono l’anemia, aiutano l’intestino, migliorano la memoria e contrastano il colesterolo alto. Si tratta infine di un alimento naturalmente gluten free e che può sostituire egregiamente la farina nelle preparazioni per celiaci.

Le castagne per la cura del corpo e della pelle

Oltre ad essere consumata bollita, arrosto o ridotta in farina, con la castagna, le foglie e la corteccia del suo albero si possono preparare tisane, infusi e decotti. Queste bevande hanno proprietà digestive, disinfettanti e decongestionanti, utili per combattere i malanni di stagione e purificare il corpo.

La castagna trova un impiego anche nei trattamenti di bellezza dedicati al benessere della pelle di viso e corpo. In particolare, grazie alle sue proprietà astringenti, disinfettanti e antiossidanti, la farina di castagne è un ottimo ingrediente per preparare maschere, scrub e peeling casalinghi ma efficaci. 

In commercio si possono trovare anche l’olio e l’estratto di castagno e quello di ippocastano (conosciuto anche come albero delle castagne matte, quelle non commestibili). Queste sostanze, se massaggiate sulle gambe, sono molto efficaci per la stimolazione dei tessuti connettivi. Sono in grado di riattivare la circolazione, tonificare la pelle e regalare alle gambe una piacevole sensazione di leggerezza.

Leggi anche

Durante l’autunno, la pelle ha bisogno di essere curata in modo particolare. Scopri come!

Frutti autunnali: scopri tutte le proprietà e i principi nutritivi dei cachi

Maschere per il viso anti-age a base di zucca: le hai mai provate?