alito-cattivo5

Non c’è nulla di più sgradevole che avere un alito cattivo. Diciamo la verità, non è proprio un biglietto da visita tanto piacevole soprattutto quando ci relazioniamo con gli altri, a maggior ragione se facciamo un lavoro a contatto con il pubblico come, per esempio, a uno sportello o come addetti alla vendita. La cosa più brutta è che non ce ne accorgiamo perché, di certo, noi non sentiamo il nostro alito!

A volte, alcuni rimedi, come ad esempio quello di masticare un chewing-gum alla menta, risultano… perfettamente inutili! Fortunatamente, prevenire l’alitosi è possibile a patto di intervenire con rimedi tanto semplici quanto efficaci che vanno a controllare le cause dell’alito cattivo che sono diverse ma, per fortuna, tutte individuabili. E ricordate che visite regolari dal dentista aiuteranno la vostra bocca a rimanere in salute!

Ecco quindi 6 trucchi infallibili e totalmente naturali che potete usare per prevenire l’alito cattivo (e le brutte figure!).

alito-cattivo7

6) Usare il filo interdentale

Spesso molti di noi lavano solo i denti anche più volte al giorno ma non usano il filo interdentale, col risultato che i residui di cibo rimangono tra i denti, fermentano e rilasciano un cattivo odore. Una pulizia completa della bocca prevede l’uso regolare di dentifricio, filo interdentale e collutorio.

alito-cattivo6

5) Bere più acqua

Lo sapevate che la disidratazione è una delle principali cause di alitosi? Bere almeno due litri d’acqua al giorno è fondamentale per il benessere di tutto l’organismo e conseguentemente per avere un alito gradevole. L’acqua, inoltre, rimuove i batteri dalla bocca.

alito-cattivo1

4) Consumare più alimenti a base di zinco

Un’alimentazione sana e variegata è il presupposto fondamentale per stare bene e soprattutto lo zinco è un minerale fondamentale che evita l’eccessiva proliferazione di batteri in bocca. Allora via libera agli alimenti ricchi di zinco come noci, semi, cacao e carni d’origine biologica.

alito-cattivo3

3) Consumare regolarmente probiotici

A volte l’alito cattivo è causato da problemi dell’apparato intestinale. Assumere regolarmente probiotici naturali contenuti in yogurt e formaggi, può aiutare a regolarizzare la flora intestinale e dunque evitare l’alito cattivo. Gli integratori di probiotici, nel caso siate intolleranti al lattosio e non possiate assumere yogurt e latticini, sono venduti in erboristeria o nei negozi di prodotti biologici.

alito-cattivo4

2) Seguire una dieta bilanciata

Come dice un antica locuzione latina? Repetita iuvant e continuiamo ad affermare che una dieta varia  e bilanciata è importante per stare bene. Per questo nella nostra dieta quotidiana non dovrebbero mai mancare broccoli, carote, menta, mele e sedano. Soprattutto la frutta e la verdura croccante (finocchi, mele, ecc.) hanno il potere di pulire i denti – e quindi rinfrescare l’alito – semplicemente attraverso la masticazione.

alito-cattivo2

1) Smettere di fumare

L’alito dei fumatori è sempre pessimo. Ai fumatori è consigliato spazzolare anche la lingua in modo che i residui di nicotina e altre sostanze molto pericolose vengano rimosse anche da lì. In realtà, non solo per l’alitosi, ma anche e soprattutto per la salute in generale sarebbe meglio smettere di fumare.

Hai trovato interessante il nostro articolo? Condividilo su Facebook con i tuoi amici!