ciclismo-benefici-mente-cuore

Andare in bici fa bene a mente e cuore. Studi scientifici dimostrano che praticare dell’attività aerobica all’aria aperta, faccia bene a livello neurologico e cardiaco. Il ciclismo, se praticato in modo moderato, può portare dunque diversi benefici alla salute fisica e mentale ed è consigliato anche agli anziani.

I benefici del ciclismo nell’attività neurologica del cervello

Una ricerca pubblicata da Louise-Ann Leyland risalente al 2019, studia gli effetti del ciclismo sulla funzione cognitiva del cervello di adulti e anziani.

In particolare, lo studio prende in considerazione la combinazione tra attività aerobica e attività svolta all’aria aperta.

Sono stati presi in considerazione 100 soggetti tra adulti e anziani, di età compresa tra i 50 e 80 anni di cui: 26 non sono ciclisti, 36 sono ciclisti standard e 38 utilizzano una bicicletta dotata di motore. I soggetti dovevano pedalare per 8 settimane, 3 volte a settimana per circa 30 minuti.

Al termine dello studio, la ricerca ha messo in luce un miglioramento generale dell’attività cognitiva da parte dei due gruppi di ciclisti, rispetto ai 26 che non hanno pedalato.

Il ciclismo come farmaco per cuore e circolazione

Bekeitalia interroga il dott. Francesco Pattarino sul benessere che il ciclismo ha sull’organismo e sul cuore. Fare una passeggiata con la bici e svolgere un’attività aerobica moderata, per esempio prendendo la bici per andare a lavoro, ha grandi benefici sul cuore e l’attività cardiovascolare. In questo senso, il ciclismo è paragonabile a un farmaco che, preso nella giusta dose, cura la salute e il benessere della persona.

Infatti, l’esercizio fisico in generale e il ciclismo nel particolare, stimolano la circolazione e bruciano molte calorie. Questo aiuta a prevenire malattie quali: infarti, ictus e affini. La sedentarietà infatti, è il primo fattore di incidenza di infarto e obesità.

Leggi anche:

Soffri di allergie? Ecco quali sono i cibi che devi evitare e quali invece puoi mangiare

Se hai spesso dolori al collo, forse assumi una postura scorretta: scopri come ridurre l’infiammazione nel nostro articolo

Scopri tutto quello che c’è da sapere sull’alimentazione intuitiva, nel nostro articolo