Betting exchange: allenare la mente ma in tutta sicurezza

betting exchange

Quando furono introdotti i betting exchange, nei primi anni 2000, molti credevano che avrebbero rivoluzionato le scommesse sportive e portato alla scomparsa del bookmaker. L’introduzione di questi siti ha avuto un grande impatto sull’industria delle scommesse sportive ma non sono certo riusciti e far sparire i bookmaker online.

Gli exchanger sportivi sono anche conosciuti come scommesse peer to peer, definizione che è effettivamente calzante. Fondamentalmente si tratta di scommettere contro altri individui, piuttosto che un bookmaker, motivo per cui così tanti hanno pensato che avrebbero spazzato via i bookmaker tradizionali. Questo non è successo, forse neanche mai avverrà, ma gli exchange giocano un ruolo fondamentale nel mondo delle scommesse sportive.

L’idea alla base dei betting exchange

Il principio di base degli exchanger di scommesse è relativamente semplice. Un betting exchange abbina le persone che desiderano prendere i lati opposti di una scommessa. Per ogni scommessa concordata, questi siti agiscono come intermediari tra qualcuno che scommette sulla vittoria (la puntata) e chi invece pronostica il contrario (la bancata). Chi pone la bancata agisce effettivamente come un bookmaker, prendendo la puntata e accettando di pagare alle quote pertinenti se la squadra vince.

L’Exchange gestisce tutti i soldi coinvolti. Nel momento in cui una scommessa viene concordata, prendono la puntata e la bancata. Se la squadra vince è l’Exchange restituisce la puntata insieme al pagamento che è stato prelevato dalla bancata. In caso contrario, chi ha messo la bancata recupera quanto puntato più il suo guadagno dato dalla quota. L’Exchange fa i suoi soldi prendendo una piccola commissione da qualsiasi parte vinca una scommessa.

Utilizzo di un betting exchange

Gli exchange sono siti web che funzionano in modo simile alla maggior parte dei bookmaker tradizionali. Prima di poter iniziare a scommettere, si apre un conto e si depositano dei fondi. A questo punto si accede per vedere sport e opzioni di scommesse disponibili.

Sostenere una squadra di calcio funziona più o meno allo stesso modo di un bookmaker. La differenza principale è che è un altro scommettitore che prenderà la scommessa e non un bookmaker. C’è anche una differenza nel modo in cui le quote sono concordate.

Quando si piazza un pronostico su un bookmaker si accettano e quote proposte. In alcuni betting exchanger si ha la possibilità di scegliere le quote. È possibile inviare una proposta di bancata con la puntata e le quote che si desiderano, e se uno scommettitore sceglie di accettarla, la scommessa viene concordata. Spiegato senza utilizzarlo può sembrare strano ma in realtà è tutto automatico. Chi usa abitualmente un bookmaker online non ha problemi a usare un exchanger di scommesse sportive.

I vantaggi dei betting exchange

Ci sono due vantaggi principali che gli exchanger hanno rispetto alle scommesse sportive tradizionali. Il più interessante di questi è il semplice fatto che si può scommettere che un evento non accada. Per esempio, in una partita di calcio tra la squadra A e la squadra B si può decidere di bancare la vittoria della squadra A, ovvero scommettere sul fatto che non vincerà. In questo caso un pareggio o una vittoria della B fanno realizzare il pronostico dalla bancata.

Questo è utile anche con il tennis. Per esempio, mettiamo che si sono individuati tre tennisti che potrebbero vincere il torneo in questione ma non si riesca a decidere il favorito. Operando con un bookmaker tradizionale si punta su tutti e la migliore ipotesi sarà quella di indovinare solo una delle scommesse. Operando al contrario, bancandoli tutti e tre, si potrebbero anche indovinare tutte e tre le giocate. Certo, c’è il rischio che uno dei tre vinca effettivamente il torneo ma in questo caso si incassano comunque gli altri due pronostici.

Questi sono solo esempi dei casi che potrebbero verificarsi e in cui operare su un betting exchange è utile. Si potrebbe essere esposti a perdite elevate rispetto alle potenziali vincite, in particolare bancando degli outsider, ma in genere si riesce a vincere la maggior parte dei pronostici.

Match betting

I betting exhange danno anche via libera a chi opera con il match betting. Questa è una tecnica, non molto amata dai bookmaker, per la quale lo stesso scommettitore pone due pronostici contrari. Per esempio, sul bookmaker punta sulla vittoria della squadra A mentre sull’Exchange pronostica che l’incontro finisca in parità o vinca la squadra B. Queste sono occasioni per ottenere dei profitti garantiti qualora si riesca a trovare una giusta combinazione di quote offerte. Dividendo il capitale secondo un’apposita formula, è possibile incassare una vincita a prescindere dal risultato dell’incontro.

L’altro vantaggio principale che i betting exchanger offrono sono le quote sulle puntate. Si trovano spesso quote migliori sugli exchanger rispetto alle offerte dei bookmaker. Potrebbero essere solo leggermente superiori in alcuni casi. Tuttavia, basta un piccolo miglioramento delle quote per fare una grande differenza per i rendimenti complessivi nel lungo periodo.

Gli svantaggi degli exchanger sportivi

Ci sono anche un paio di svantaggi usando gli exchanger. Non sono moltissimi ma bisogna tenerne conto prima di decidere se usare o meno questi siti e queste forme di pronostici.

Lo svantaggio principale è che non sempre si riesce ad accoppiare la propria bancata con una puntata. Questo difficilmente succede scegliendo incontri di punta che raccolgono molte scommesse. Tuttavia, potrebbe succedere su sport meno diffusi o per gli incontri delle serie minori di uno sport famoso che hanno meno seguito tra gli scommettitori.

L’altro svantaggio sono le promozioni e i bonus di benvenuto disponibili. Molti exchange li offrono, ma non sono quasi mai così interessanti e generosi come quelli offerti dai bookmaker. L’Exchange guadagna sul lavoro di intermediazione che offre e non su chi delle due parti vince. Per questo motivo difficilmente offrono bonus per i nuovi iscritti o promozioni ricorrenti.

Considerazioni finali

Piazzare delle scommesse sportive è una attività divertente ma anche molto tecnica. Per questo motivo conoscere tutti gli aspetti è importante. I betting exchange sono l’altro lato delle scommesse, e lo scommettitore esperto può usarli a suo vantaggio. Conoscerli è importante, esplora da subito questo mondo per avere una visione più ampia delle scommesse sportive online.

Pubblicità