Meryl Streep in Il Diavolo veste Prada

Gli errori sono sempre dietro l’angolo e sbagliare tinta, regalandosi di colpo qualche anno in più, è uno sbaglio molto comune, soprattutto quando non ci si affida alle mani di un esperto hair stylist.

Infatti, per illuminare il viso e sembrare più giovane, oltre al make-up adatto e alla pettinatura giusta, è importante scegliere la tinta della nostra chioma in base al proprio incarnato e non solo seguendo la moda del momento.

Inoltre, con il passare degli anni, anche i capelli invecchiano e colorarli regolarmente per coprire i fili bianchi di certo non giova alla situazione. Tuttavia, se l’obbiettivo è quello di sembrare un po’ più giovani, il colore giusto può fare davvero la differenza.

Ma è necessario fare attenzione a sceglierlo bene e rivolgersi a parrucchieri capaci e aggiornati. Difatti, con la tinta sbagliata si rischia di dimostrare molti anni di più. Quindi, quali sono quelle da evitare? Mantenere il colore che si aveva da giovani è sempre la scelta giusta?

Scopriamo insieme le tinte per i capelli che fanno invecchiare: