Il sale non è solo un un prodotto da usare in cucina. Le sue innumerevoli proprietà, conosciute sin dai tempi antichi, possono diventare delle vere e proprie alleate della nostra bellezza fai da te.

Non è necessario ricorrere a costosi prodotti o strani intrugli per curare il proprio aspetto esteriore o la propria salute. Il rimedio più naturale che c’è si trova già in casa e, grazie ad alcuni trucchi casalinghi, è possibile utilizzarlo quando vogliamo a nostro favore.

Scopriremo come il sale, usato in modi specifici ma altrettanto facili, può regalarci numerosi benefici alla nostra pelle come, ad esempio, eliminare le cellule morte, oppure curare alcuni disturbi fisici come i crampi mestruali, o ancora, far scomparire comuni imperfezioni come gli occhi gonfi. Ma non solo.

Il sale può davvero diventare il nostro braccio destro del benessere, basta sapere come e quando utilizzarlo. Nelle prossime pagine, vedremo gli 8 benefici del sale. L’articolo prosegue nella prossima pagina>>

8) Rimedio alla cellulite 

Il cloruro di sodio è anche un ottimo rimedio fai da te per combattere la cellulite. Creando una miscela, di sale grosso e olio d’oliva, e massaggiando mediante movimenti energici e circolari sarà possibile eliminare la ritenzione idrica rendendo le vostre gambe più toniche e compatte che mai. Nel caso in cui voleste rilassarvi, potreste ottenere degli effetti rivitalizzanti aggiungendo un chilo di sale grosso in una vasca piena di acqua calda. Una volta che si sarà sciolto potrete immergervi ottenendo la possibilità di eliminare le tossine e di combattere lo stress.

Woman pinching thigh --- Image by © Pascal Broze/Onoky/Corbis

L’articolo prosegue nella prossima pagina>> 

7) Contro la pelle grassa: tonico per il viso

Un altro beneficio del sale molto efficace è quello di tonificante per la pelle (del viso in particolare). Ecco il trattamento che potreste provare per combattere la pelle grassa: vi servirà un flacone con diffusore (spruzzino), un cucchiaio di sale, acqua. Il procedimento è molto semplice: versate dell’acqua tiepida nel flacone (2/3 di acqua fredda per 1/3 di calda) e aggiungete al tutto un cucchiaio di sale. In seguito basterà spruzzare la miscela sul viso, assicurandosi che non vada negli occhi e che non sia troppo calda. Aspettate qualche minuto e asciugate tamponando con un asciugamano. Rimarrete stupite dall’effetto!

Untitled design (8)

L’articolo continua, non perderti neanche un rimedio >>

6) Pediluvio

Camminare nell’acqua (di mare) è uno dei rimedi più antichi al mondo, utilissimo per i piedi gonfi/stanchi/doloranti. Utilissimo è anche il pediluvio fai da te, preparato in casa: si tratta di una cura particolarmente efficace per sgonfiare le caviglie e per rilassarsi dopo una giornata di lavoro, semplicemente immergendo i piedi in una bacinella dove è stato fatto sciogliere il sale in precedenza. Si può, inoltre, ottenere un risultato drenante alternando l’effetto dell’acqua calda con quello dell’acqua fredda. Ma i fantastici utilizzi alternativi del sale non finiscono qua, prosegui nella lettura per scoprirli tutti.

nrm_1416468646-8f37c426509bec5b1dd0d73be25e183f-pediluvio-antimicotico-all-aceto

L’articolo continua >>

5) Dolori

Difficoltà di digestione, crampi mestruali e mal di schiena? Non c’è problema, perché potrai creare a casa tua l’impacco antidolorifico a base di sale.
L’impacco antidolorifico è uno dei migliori rimedi contro le difficoltà di digestione, i crampi mestruali e il mal di schiena. Per preparare l’impacco bisogna utilizzare un sacchetto di tela nel quale vengono versati due chili di sale grosso riscaldato. Fatto ciò, si chiude e lo si appoggia sulla zona dolente ricoprendo con un panno di lana. Questo tipo di cura è utile in tutte le situazioni in cui possa essere d’aiuto sentire un tepore profondo. Il rimedio favorisce la circolazione del sangue ed ha il potere di far rilassare i muscoli. Provare per credere!

herbalcompress1

 

L’articolo continua con gli ultimi rimedi>>

4) Elimina le cellule morte

Il sale è un ingrediente davvero versatile ed efficace che può essere impiegato in molti modi, anche al di fuori della cucina. Per capire quanto possa essere utile, basta pensare alle proprietà benefiche di cui è in possesso l’acqua del mare: il sale infatti permette di rimodellare e levigare la pelle ma soprattutto eliminare le cellule morte.  COME SI FA? Creando un composto con mezza tazza di sale marino, un cucchiaio di olio di oliva e uno di argilla verde, sarà possibile ottenere una pelle straordinariamente brillante e levigata. Il composto ottenuto dovrà essere applicato e delicatamente massaggiato al fine di ottenere una pelle setosa e delicata al tatto.

argilla-verde

L’articolo continua con tutti gli altri rimedi naturali >>

3) Rimedio antiforfora

Il grasso della pelle non è l’unico “sporco” che il sale riesce ad eliminare. Infatti è un ottimo alleato anche dei capelli grassi e affetti da forfora. Prima di sottoporsi a questo trattamento è consigliato di controllare di non avere cicatrici sulla cute della testa. Dopo aver fatto ciò, il procedimento è molto semplice: quando fate la doccia, prendete una saliera (con sale marino), e spargetene un po’ sulla testa prima di lavarci con lo shampoo. Ci vuole molta delicatezza, per far si che i grani di sale non provochino piccoli taglietti. Dopo aver fatto ciò, sciacquate con acqua tiepida. La forfora sarà solo più un lontano ricordo!!

Woman washing her hair

Woman washing her hair

 

L’articolo continua con gli ultimi 2 rimedi >>

2) Mani screpolate

Nella stagione invernale le mani screpolate sono uno dei problemi più grandi. Grazie al sale sarà possibile ottenere: la soluzione alla pelle secca e poco elastica; l’eliminazione delle cellule morte che renderà le mani morbide e levigate. Si crei una mistura con un cucchiaino di sale grosso, uno di sale fino, uno di bicarbonato, uno di yogurt e uno di olio d’oliva all’interno di un contenitore. Una volta che il composto sarà perfettamente amalgamato, massaggiatelo sulle mani. Risciacquate con acqua tiepida e applicate la crema idratante per dare nuova vita all’epidermide.

cheratosi-pilare-rimedi2

 

L’articolo continua, prosegui nella lettura per vedere l’ultimo beneficio (contro gli occhi gonfi) >>

1) Occhi gonfi

L’ultimo beneficio del sale che andiamo a scoprire oggi è quello contro gli occhi gonfi. La ricetta è molto semplice: mescolate in un contenitore dell’acqua calda con un cucchiaio di sale marino. Poi munitevi di due “dischetti struccanti”. Bagnateli nella soluzione di acqua e sale, e applicateli sulle palpebre per 10 minuti circa. E’ consigliato di tenere gli occhi ben chiusi per tutta la durata del trattamento per evitare bruciori. Concludete il tutto sciacquando con acqua fresca.

come-nascondere-le-occhiaie-nere-138932-1

Hai trovato utili i nostri consigli? Condividi l’articolo con i tuoi amici!