abitudini-vecchie

Davanti allo specchio mi piace cambiare trucco, pettinatura e look, per divertirmi con il mio stile. Tuttavia in passato spesso mi vedevo vecchia e trasandata, e nonostante comprassi prodotti su prodotti non vedevo miglioramenti. Così ho imparato negli anni a condurre una vita sana, e ho evitato di incappare in pessime abitudini.

L’alimentazione è stata sicuramente la parte fondamentale che mi ha permesso di rimettermi in forma e vedermi più giovane, ma ho attuato tanti piccoli accorgimenti per “ingannare” il passare del tempo, che poi si sono trasformate in ottime scelte di vita.

Il lavoro, lo stress e i numerosi impegni mi hanno portata a trascurare il mio benessere o a tentare troppi rimedi che purtroppo sono risultati poi inefficaci. Difficile, in queste condizioni, combattere il tempo che passa, vero?

Ho capito quindi che non era più il caso di continuare a sottopormi a trattamenti o bizzarre pratiche che mi facevano solo sembrare più vecchia della mia età. Come ho fatto? Ho iniziato ad evitare queste 30 pessime abitudini, continuate a leggere per scoprirle!

1) Raccogliere i capelli troppo spesso

Questo era l’errore più banale che commettevo, ma per questo è stato anche il più facile da correggere. Quanto sono comode le code di cavallo o gli chignon? Soprattutto durante i mesi caldi? La mia parrucchiera mi ha consigliato che, per evitare di sfibrarli o danneggiare il cuoio capelluto, sarebbe buona pratica non esagerare. Infatti sottoponevo frequentemente i miei capelli allo stress di elastici e forcine e questo col tempo ha causato piccoli danni sempre più visibili.

raccogliere_i_capelli

2) Spuntini notturni

Un’abitudine malsana che avevo era quella di fare spuntini dopo la mezzanotte. Spesso dopo un sabato notte movimentato e le classiche ore piccole del week capitava che la fame mi raggiungesse nelle ore più strane. Consumare cibo dopo mezzanotte infatti non aiutava sicuramente la mia digestione. Come ho risolto questa cattiva abitudine? In quei momenti scelgo un break più sano possibile, come della frutta, fresca o secca, gli oli contenuti infatti aiutano anche a dormire meglio.

pessime abitudini snack notturni

3) Troppo calore con la piega

Il mio lavoro mi porta ad essere sempre in contatto con gli altri e spesso i capelli possono essere uno dei biglietti da visita più importanti quando ci si presenta, per questo motivo capelli sani non solo ne prolunga la vita, ma ci fa immediatamente sembrare più giovani e curate. Ho quindi diminuito l’utilizzo della piastra e ridotto la temperature del mio phon così facendo ho permesso ai miei capelli di non stressarsi e mantenersi lucidi e in salute più a lungo.

pessime abitudini troppo calore

4) Non mettere gli occhiali da sole

Le rughe intorno agli occhi sono uno dei miei crucci più fastidiosi, ma è anche vero che ho da sempre avuto la pessima abitudine di non indossare gli occhiali da sole e questo è stato dannoso per i miei occhi. Ho infatti gli occhi chiari e mi ritrovavo sempre a strizzare gli occhi. Adesso in caso di forte luce o esposizione diretta al sole porto sempre gli occhiali da sole, evitando così che le mie antiestetiche zampe di gallina aumentino!

pessime abitudini occhiali da sole

5) Non spalmarsi la crema solare

La mia pelle molto chiara è sempre stata soggetta a scottature, e ahimè ho capito solo in età adulta l’importanza di proteggere la pelle al sole per mantenerla giovane e sana. Se avete una carnagione più scura dovreste comunque applicare una protezione media durante i primi giorni, mentre per chi ha una carnagione molto chiara è consigliabile dalla protezione alta o molto alta se sensibile o allergica ai raggi solari... e non dimenticate il viso! Io ho scelto la crema giorno con una protezione solare, sia in estate che in inverno.

pessime abitudini non mettere creme solari

6) Dormire con la faccia sul cuscino

Ho sempre saputo che riposarsi a sufficienza è uno dei segreti per mantenersi in salute più a lungo e rispettare la nostra pelle, ma non sapevo che anche il modo in cui si dorme risulta importante! Tra le mie pessime abitudini c’era quella di sfregare la faccia sul cuscino durante il sonno. Per evitare a lungo le rughe ho provato a dormire a pancia in su, e ho notato che quando mi sveglio il mio viso risulta disteso e meno gonfio.

Il prototipo del cuscino intelligente riduce i rumori del russare
cuscino intelligente blocca i rumori e aiuta a dormire meglio

7) Scegliere la federa giusta

Un altro aspetto che sottovalutavo era la scelta della fodera giusta. Grazie ad una biancheria di seta (vanno bene anche raso e cotone) ho evitato che sulla pelle del viso, dopo aver dormito, rimanessero brutti segni che alla lunga si sarebbero trasformate in rughe.

Canera da letto, letto, federe, biancheria

8) La dieta equilibrata

A causa di una dieta troppo invasiva ho avuto per un periodo danni molto evidenti sulla mia pelle e sui capelli, oltre all’abbassamento della presenza delle vitamine nel mio corpo. Poi, grazie ad un professionista, ho capito che il regime alimentare corretto è alla base di una buona salute, bisogna sempre essere sicuri di non tralasciare nessun alimento salutare per non privarci dei suoi benefici.

pessime abitudini diete sbilanciate

9) Andare a letto truccate

Molte volte sono andata a letto senza struccarmi e so per certo che questa è una tra le pessime abitudini più diffuse! L’occlusione dei pori non solo velocizza l’invecchiamento della pelle, ma non permette alla pelle di respirare a sufficienza e di rigenerarsi di notte, che è il momento in cui è preferibile spalmare la crema per permettere che venga assorbita nel migliore dei modi. Io ho scelto uno struccante adatto al mio tipo di pelle, così ho notato una luminosità del giorno dopo che mai avevo avuto!

pessime abitudini non struccarsi

10) Ginnastica e muscoli facciali

Vi è mai capitato di sorprendervi mentre fate smorfie strane con il viso, quando siete intente a sollevare pesi o a fare gli addominali? Ecco, a me succede sempre! Ovviamente qualsiasi movimento dei muscoli facciali coinvolge anche la pelle del viso, che può risentire dei continui “stiramenti” o degli strani movimenti e lasciarsi andare a rughe e difetti, provo sempre a farci caso e a concentrarmi sulla respirazione per eliminare il problema. Provate anche voi!

smorfie pessime abitudini

11) Non smettere di fumare

La più importante tra le pessime abitudini in lista che avevo è sicuramente quella di fumare. Quando ho smesso ho riscontrato tantissimi benefici e ovviamente mi sono sentita più sana. Il fumo infatti, oltre a provocare malattie gravi e tanti altri disturbi, invecchia la pelle, contribuisce al formarsi di rughe e modifica la luminosità del tono del viso. Con tanta volontà sono riuscita a smettere di fumare e ho capito quanto si può stare bene senza il fumo di sigaretta. So che è difficile, ma non è impossibile!

pessime abitudini non smettere di fumare

12) Passare ore davanti alla TV

Secondo uno studio pubblicato sul British Journal of Sports Medicineogni ora passata davanti alla tv accorcia l’aspettativa di vita di un adulto di 22 minuti, mentre chi guarda la televisione per una media di 6 ore al giorno vive 5 anni di meno rispetto a chi non la guarda. La causa consiste nel fatto che, quando si resta seduti per più di 30 minuti, il corpo comincia a depositare zucchero nelle cellule, favorendo il sovrappeso. Io dopo aver letto un articolo a riguardo ho subito provato a cambiare questa mia abitudine! Io, dopo 30 minuti di inattività, mi alzo e faccio una breve passeggiata in casa, così evito anche di addormentarmi durante la mia serie TV preferita!

Donna. televisione, telecomando

13) Tenere il riscaldamento troppo alto

Io sono una freddolona e quando le temperature iniziano ad essere fredde, la tentazione di alzare il calore prodotto dai termosifoni è per me inevitabile. Però, dopo ho scoperto che questa abitudine danneggia la pelle del viso. Senza una buona dose di umidità nell’aria infatti potrebbe apparire più secca ed infiammata, quindi più facile alle formazione di rughe. Il mio consiglio è quello di utilizzare un umidificatore o un asciugamano bagnato sul calorifero o una ciotola di acqua fredda nella stanza, così da riportare nell’aria un po’ dell’umidità persa

Termostato, Riscaldamento, Radiatore, Di Calore

14) Abusare dell’aria condizionata

Anche in questo caso, ero solita esagerare. Infatti la temperatura eccessivamente fredda e una lunga esposizione non è un toccasana per l’epidermide. L’aria condizionata assorbe l’umidità dell’aria e la rende più secca e, di conseguenza, la pelle risente dello stesso effetto, cioè si secca. Per questo vi consiglio di fornirle una buona idratazione e non abusare in nessun caso dell’aria condizionata.

aria condizionata

15) Bere con la cannuccia

Un’altra abitudine che avevo era di bere con la cannuccia, perché sapevo che usarla per bevande di colore scuro è di aiuto per prevenire le macchie sullo smalto dei denti, ma poi ho scoperto che il movimento continuo che si attua per sorseggiare non è una buona abitudine. Infatti, favorisce la formazione di rughe premature attorno ad occhi e bocca ed è per questo che ho iniziato a versare sempre le bevande nel bicchiere e berle in questo modo.

bevanda, cannuccia, bere bicchiere, donna

16) Stare seduti male

Il mio osteopata mi ha spiegato che la spina dorsale ha una naturale curvatura ad S, che serve a stabilizzarci e a sostenerci, ogni posizione che devia la colonna da questo normale allineamento potrebbe causare problemi a muscoli, vertebre ed ossa. Quindi, quando sto seduta per molte ore davanti al PC, controllo che orecchio, spalla e fianco formino una linea retta. Questa postura corretta da mantenere sulla sedia mi ha aiutata a stare meglio, provateci anche voi!

Donna, sedia, donna seduta, libro, lettura

17) Eliminare i grassi dall’alimentazione

Non tutti i grassi fanno male e devono essere debellati da una dieta a prova di invecchiamento. Infatti, se volete ottenere e mantenere un incarnato splendente, vi consiglio di assumere più frequentemente gli acidi grassi omega 3 che si trovano nei pesci grassi, nelle noci e nei semi di lino, che aiutano a mantenere la pelle morbida ed elastica, contrastando così la formazione delle rughe.

noci, avocado, olive, olio di oliva

18) Truccarsi troppo

Da giovane tendevo ad esagerare con il trucco, questo mi ha causato il rapido invecchiare della pelle. Utilizzavo troppi prodotti, soprattutto a base oleosa, che mi ostruivano i pori e facevano venire i brufoli. Amo i prodotti profumati, ma ne usavo troppo mi seccavano la pelle. Questo avviene perché impoveriscono l’epidermide del suo film lipidico naturale e provocano così la formazione di rughe premature. Adesso ho imparato ad acquistare prodotti senza profumi, provateli e noterete la differenza!

Viso donna, trucco, pennello da trucco

19) Non usare la crema per il contorno occhi

Io ho la pelle sensibile, ma anche chi non soffre di particolari problemi dovrebbe lo stesso utilizzare una crema per il contorno occhi nella propria routine di bellezza, meglio quelle che promuovono la formazione di collagene ed elastina. La pelle attorno agli occhi è più sottile e tende ad invecchiare più in fretta, ma se la si tiene ben idratata, si rallenta il processo.

Occhi, crema contorno occhi, donna

20) Dormire meno di 5 ore a notte

Non dormire abbastanza, oltre a far venire le occhiaie e le borse, riduce anche l’aspettativa di vita. Il mio medico mi ha consigliato di dormire almeno 7 ore a notte, perché avevo sintomi legati alla privazione del sonno, come cali di energia durante la giornata, problemi di concentrazione ed attenzione e aumento di peso. Provate ad anticipare l’ora in cui andate a dormire, ne noterete i benefici!

dormire
dormire

21) Usare troppo computer e smartphone

Non immaginereste mai che, anche stare troppo al computer, o usare lo smartphone, è nocivo per la bellezza della pelle. Infatti, lo schermo emette un certo tipo di raggi luminosi, chiamati HEV (High Energy Visiblelight) nocivi tanto quanto i raggi UVA. Per questo motivo ho iniziato a limitare l’esposizione, ridurre la luminosità del PC e del cellulare, attivare il filtro per la luce blu direttamente dai miei dispositivi mobili.

Donna con smartphone

22) Tenere le finestre aperte a lungo

Io amo far arieggiare la casa tenendo le finestre aperte e non è una cattiva abitudine, ma questo gesto quotidiano è divenato pericoloso quando mi sono trasferita in città perchè le impurità presenti nell’atmosfera non giovano alla pelle. Per questo motivo vi consiglio di aprire le finestre solo al mattino presto e non nelle ore di punta.

Donna davanti alla finestra aperta

23) Dimagrire troppo in fretta

Un’altra cattiva abitudine che fa invecchiare la pelle è il dimagrimento veloce perché provoca numerosi scompensi al metabolismo e così compromette inevitabilmente l’elasticità della pelle. A volte, colta dall’ansia della prova costume, mi è capitato di cadere in diete troppo esigenti che mi facevano dimagrire molto e molto velocemente. Questo non mi ha mai dato soddisfazioni perché il rimbalzo era quasi immediato e, spesso, poi riprendevo il doppio dei chili persi. Ho imparato col tempo che è meglio dimagrire in modo costante evitando che insorgano patologie e il rilassamento della pelle.

Donna, dimagrire

24) Esagerare con gli alcolici

Da quando ho scoperto che le bevande alcoliche riducono i livelli di antiossidanti nella pelle, rendendola più soggetta ai radicali liberi che sono responsabili dell’invecchiamento cellulare, ho drasticamente diminuito il consumo. Avete notato quanto sia ingrigita la pelle del viso dopo una serata stracolma di brindisi? Io ogni volta. Sicuramente troppi alcolici tendevano a disidratare la mia epidermide, rendendo il mio viso secco e poco luminoso.

Mani, donne, bere, alcol

25) Arrabbiarsi spesso

Sono una persona molto espressiva e quando mi arrabbio o sono pensierosa, la mia faccia mostra sempre le mie emozioni. Difatti, quando si è tristi si tenderà ad avere il viso corrucciato, mentre la rabbia farà comparire le rughe in fronte e ai lati della bocca. Quindi vi consiglio di distendere bene il viso e la mente per evitare che la pelle risenta troppo di questi stati d’animo.

Donna arrabbiata

26) Fare la doccia troppo calda

La doccia calda è sempre stata l’ideale per rilassarmi dopo una lunga giornata di lavoro, ma per non fare invecchiare precocemente la pelle, è molto meglio fare la doccia con l’acqua fredda. Difatti, passare troppo tempo sotto il getto bollente d’acqua fa male. Questo perché lo strato protettivo della pelle ne risente, perciò si secca e si squama.

Doccia, getto di acqua

27) Non bere abbastanza acqua

Non sono mai stata una persona che beve molta acqua, ma da quando ho iniziato a bere almeno 1,5 L di acqua al giorno, distribuendola durante la giornata mi sento più leggera, più vigile ed non ho più fastidiose emicranie.

benefici-acqua

28) Dimenticarsi della pelle delle mani e del collo

Nelle pagine precedenti vi ho parlato di quanto sia importante applicare, soprattutto nel contorno occhi, una buona crema idratante. Però è bene non ignorare il collo e le mani se si utilizza la crema antiage, perché anche queste parti del corpo devono essere idratate quotidianamente. Queste zone possono rivelare molti più anni di quanto abbiamo veramente.

crema

29) La manicure in gel e semi-permanente

Tutte amiamo la manicure, ma le lampade UV utilizzate per far asciugare i diversi strati di smalto danneggiano le cellule della pelle più o meno allo stesso modo dei lettini solari. Inoltre, il problema non si ferma alla nostra pelle, ma interessa anche le unghie, che diventano fragili e più sottili. Da quando ho iniziato a far trascorrere un po’ di tempo tra una manicure e l’altra e da quando ho iniziato ad utilizzare una crema con filtro solare per evitare che si formino delle macchie sulle mani, ho notato le mie unghie molto più sane e luminose.

Manicure, mani donna, lampada

30) Masticare chewing gum

Masticare molto spesso i chewing gum era una cattiva abitudine di cui non potevo fare a meno, ma sono riuscita a smettere quando ho scoperto che favorisce la formazione di rughe attorno alle labbra perché è un’abitudine che sollecita molto più del dovuto i tessuti che sostengono la pelle del viso, per via di una più elevata attività dei suoi muscoli. Quindi vi consiglio di non esagerare e mangiarne con moderazione.

Chewing gum
Chewing gum

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo su Facebook!