Delicato o deciso? Agrumato o floreale? Come scegliere la fragranza più adatta a noi? Quando ci rechiamo in profumeria per acquistare un profumo, bisogna tenere conto di due fattori: prima di tutto, la nostra personalità. La fragranza che scegliamo deve rappresentarci. Inoltre, è necessario capire se il PH della nostra pelle è adatto per quel particolare tipo di profumo.

Woman spraying perfume with perfume atomizer, close-up of hands

 

Come scegliere il profumo più adatto per te

La personalità e lo stile sono i punti di partenza nella scelta della fragranza più giusta per noi, ma non bisogna lasciarsi ingannare dall’istinto o dall’emotività.

 Imparare a conoscere le famiglie olfattive, facendosi guidare nella scelta dalle addette alle vendite, può aiutarci più facilmente a individuare ciò che fa al caso nostro. Le fragranze floreali, in genere, riguardano un solo fiore (rosa, mughetto e gelsomino, ad esempio), mentre quelle agrumate si riferiscono alle profumazioni di cedro, limone, bergamotto, arancia amara e pompelmo. Le fragranze cipriate sono invece quelle profumazioni composte da muschio di quercia, pachouli, rosa, bergamotto, labdano e gelsomino, mentre le legnose sono utilizzate soprattutto nelle profumazioni maschili. Le fragranze ambrate (o orientali) sono caratterizzate dalla presenza di vaniglia, cannella, pachouli, mentre le cuoiate sono prettamente maschili. Oltre alla famiglie olfattive, esistono anche le note di testa, di cuore e di fondo, che rappresentano le tre fasi del profumo: le prime sono quelle che si sentono appena spruzzata la fragranza, le seconde emergono in un secondo momento, mentre le terze sono quelle che restano e durano di più.

Quale scegliere e dove spruzzarlo

Dopo aver individuato la fragranza più adatta al proprio corpo, è altrettanto importante scegliere la formula, che varia a seconda della percentuale di alcol presente rispetto alla materia prima. L’acqua profumata è consigliabile soprattutto in estate o a chi preferisce una fragranza leggera, mentre l’eau de toilette è adatta di giorno, per chi vuole lasciare una scia poco intensa. Più intenso e durevole è invece l’eau de parfum, perfetta per il periodo invernale e per la sera. Dove spruzzare il profumo? Per ottenere un effetto più leggero, meglio optare per i capelli o la base della nuca, mentre spruzzarlo sul decolleté, sul collo, sui polsi e sulla zona dietro le orecchie consente di sentirne la fragranza per tutta la giornata. In alternativa, potete spruzzarne un po’ sugli abiti, per lasciarvi avvolgere tutto il giorno in maniera piacevole dal vostro profumo preferito. È proprio il caso di dirlo: per scegliere il profumo più adatto, ci vuole un certo fiuto.