macchie da brufolo

Per rimuovere e prevenire le macchie da brufolo sono diversi i rimedi naturali che si possono applicare. Questa tipologia di macchie spesso vengono confuse con le cicatrici lasciate dall’acne che differiscono dalle semplici macchie perché necessitano di un trattamento specifico che deve avvenire sotto la supervisione di un medico.

Come schiarire le macchie da brufolo

Le macchie da brufolo sono quegli aloni più scuri rispetto all’incarnato che compaiono proprio dove in precedenza di trovava il foruncolo, anche dopo che questo è scomparso.

Sono causati dall’infiammazione e rappresentano segni di iperpigmentazione dovuti a un eccesso di melanina in quella zona. Esistono diversi metodi naturali per schiarirle.

In primis, si può usare il bicarbonato di sodio unito all’acqua che può essere riposto direttamente sulle macchie per pochi minuti. La macchie dovrebbero apparire meno evidenti. Un altro modo per far sì che si vedano meno è applicare con un po’ di cotone imbevuto di succo di limone. I pezzettini di cotone dovrebbero essere applicati esattamente in corrispondenza della macchia. Anche fare dei piccoli impacchi con gel ricavato dalle foglie di aloe vera potrebbe essere molto efficace considerato che uno dei benefici di questa pianta è la capacità di favorire la rigenerazione cellulare, come ci ricorda il blog Clio Make Up.

Come prevenirle

Oltre a rivolgersi a un dermatologo che sicuramente potrà consigliare prodotti farmaceutici efficaci, un modo per prevenire le macchie da brufolo abbastanza funzionale sarebbe quello di usare creme o prodotti cosmeceutici, da acquistare cioè in farmacia, che abbiano un effetto fotoprotettore. Infatti, preservare la pelle dalla luce solare si rivela fondamentale per prevenire la formazione di questa tipologia di impurità. Tra i rimedi naturali, applicare delle maschere a base di argilla potrebbe anche rivelarsi di grande aiuto per prevenire l’insorgere di macchie da brufolo.