Face yoga: la ginnastica per il viso che ci rende giovani

face yoga

Chiamata anche yotox, termine che sta per yoga + botox), una ginnastica per il volto serve per andare ad eliminare la formazione delle rughe sul viso e sul collo senza andare ad agire con l’intervento del chirurgo.  
La pelle sul collo è molto sottile rispetto a quella del viso: molto di quello che vediamo formarsi sulla superficie del nostro volto è causato in primis dalla postura che teniamo quando stiamo seduti. Inoltre avere dei piccoli accorgimenti come il massaggio facciale ci permette di agire direttamente a livello muscolare e andare a ridurre quelle fastidiose zampe di gallina.  

Vediamo alcuni metodi utili per contrastare l’insorgere di questi segni sulla nostra pelle.  

Che cos’è il face yoga 

Questa pratica da noi ancora poco conosciuta è invece molto diffusa negli Stati Uniti e in Russia: molte star la utilizzano per mantenere giovane la loro pelle. Basta molta costanza per vedere dei risultati a partire già da tre settimane/un mese.  
Ovviamente non stiamo parlando di soluzioni drastiche che portano a cambiamenti radicali della pelle, ma solo ad un miglioramento di come questa si presenta anche dal punto di vista dell’elasticità.  
 
I momenti migliori della giornata in cui praticare face yoga sono sicuramente nella prima parte del giorno, quindi durante la mattina.

Ciò non toglie che possiamo fare questi esercizi in qualsiasi momento ne sentiamo l’esigenza o ne abbiamo l’occasione. L’unico momento in cui è sconsigliato è la sera prima di andare a letto perché potrebbe causare del gonfiore al volto, mentre la mattina permetterebbe di godere a pieno dei benefici di rilassamento dei muscoli. L’importante è farlo dopo aver applicato una crema idratante almeno 20 minuti prima e averla fatta assorbire bene dalla pelle, rendendola così elastica e pronta ad essere manipolata.  

Come praticare face yoga 

Ecco qua alcuni metodi per praticare face yoga:  

1) Piegare leggermente la testa all’indietro. Successivamente sporgete le labbra verso il soffitto come se doveste dare dei baci o emettere aria. Questo permetterà una distensione dei muscoli del collo.  

2) Massaggiare i lobi delle orecchie e risalire per tutto il contorno, riattivando la circolazione.  

3) Massaggiare l’attaccatura dei capelli come per fare uno shampoo: questo faciliterà lo stimolo del follicolo pilifero. 

A queste procedure si potrebbe unire anche lo yoga corporeo, altra pratica molto diffusa che serve invece per andare ad allungare i muscoli del corpo e rendere maggiormente elastici. Anche in questo caso ci sono ovviamente delle indicazioni da seguire, ma è possibile praticarlo in casa, basterà solo munirsi di un tappetino o di uno spazio comodo dove allenarsi e rilassarsi.  

È importante ricordare che i consigli presentati non sono di natura medica, così come il face yoga non è un sostituto definitivo al botox, ma una ginnastica facciale.  

Pubblicità

Potrebbe interessarti