Occhio azzurro truccato
Advertisement

Il sogno di molte è quello di avere delle ciglia lunghe, voluminose e folte ma quali sono i prodotti e i trattamenti davvero efficaci? Quanto è importante struccare bene l’occhio? E soprattutto, quali sono i miti da sfatare? 

Se Madre Natura non ci ha dotate di ciglia lunghe e folte è comunque possibile ottenere ottimi risultati prendendosene cura a partire da pulizia e trattamento. Anche ricorrere al giusto trucco può fare la differenza.

Advertisement

Esistono poi trattamenti specifici più delicati ed invasivi.

Certo i risultati possono essere davvero sorprendenti, a patto però che siano eseguiti da professionisti e su ciglia resistenti. Se si soffre di allergie e irritazioni, è bene informarsi e lasciarsi consigliare dagli esperti prima di rischiare danni antiestetici o addirittura pericolosi per la salute degli occhi. Come destreggiarsi dunque tra prodotti e trattamenti efficaci riuscendo a evitare i falsi miti? 

Vediamo insieme i 16 segreti per avere ciglia lunghe, voluminose e folte:

1) Struccarsi bene

La prima operazione, essenziale per ottenere ciglia sane e forti, è quella di eseguire una corretta pulizia. Per questo motivo struccarsi è qualcosa a cui non ci si può assolutamente sottrarre. È bene rimuovere il mascara utilizzando uno struccante specifico per gli occhi, appoggiando il dischetto imbevuto sull’occhio per qualche secondo. In questo modo il mascara inizierà a sciogliersi, e non sarà necessario strofinare. Basterà effettuare una leggera pressione e portare delicatamente il dischetto verso il basso. Per eliminare i residui utilizzate un cotton fioc. 

struccarsi bene per ciglia lunghe voluminose folte

2) L’alimentazione aiuta ad avere ciglia lunghe, voluminose e folte

La salute delle ciglia, così come quella di tutto il nostro corpo, è determinata anche dalla nostra alimentazione. Per contribuire a una crescita delle ciglia più veloce e averle lunghe, voluminose e folte è bene includere nella dieta alimenti ad alto contenuto di vitamine A, B, C ed E come mandorle, avocado, olio d’oliva o broccoli.

Dieta sana per ciglia lunghe voluminose folte

3) Pettinare le ciglia

Pettinare le ciglia ne stimola la crescita. Quando le ciglia sono pulite e senza trucco pettinatele con uno scovolino apposito (non quello del mascara che state usando!) per evitare che piccole particelle di polvere vi si depositino, e permettere così la corretta “respirazione” del pelo. Per pettinarle non è necessario acquistare uno strumento specifico. Sarà sufficiente lavare e conservare lo scovolino di un mascara esaurito.

Pettinare le ciglia per averle lunghe voluminose e folte

4) Il piegaciglia

Un oggetto che non può mancare nel beauty è il piegaciglia. Grazie a questo strumento le ciglia sono sollevate leggermente e appaiono più lunghe. È necessario prestare molta attenzione a come lo si utilizza. Per evitare di rovinare le ciglia, è bene che quest’ultime siano ben pulite, struccate e prive di residui di mascara. Piegandole non bisogna esercitare una pressione eccessiva, ma azionare il piegaciglia lentamente, evitando movimenti bruschi. Per una curvatura più pronunciata, prima di utilizzarlo, potete intiepidire il piegaciglia con il fon. 

piegaciglia per ciglia lunghe voluminose folte

5) La matita nera per far sembrare le ciglia lunghe, voluminose e folte

Per quanto riguarda il make-up, il trucco può aiutare molto a far sembrare le ciglia più lunghe e voluminose, e il primo segreto è quello di realizzare una sottile linea di matita nera lungo tutta la rima superiore dell’occhio, sfumandola bene. In questo modo si crea un’ombra appena sopra la base delle ciglia, che le renderà otticamente più piene e folte. 

Matita occhi nera per ciglia lunghe voluminose folte

6) Il mascara giusto per avere ciglia lunghe, voluminose e folte

È consigliabile utilizzare un mascara base coat con fibre, che aiuta a dare forma e struttura alle ciglia, garantendo un buon effetto allungante e volumizzante. Tenete a mente che la punta delle ciglia è dotata di una percentuale minore di melanina, ed è quindi fondamentale passare bene il mascara in questa zona. Per quanto riguarda lo scovolino, quello a clessidra permette di separare le ciglia, conferendo loro più lunghezza e volume. 

Mascara scovolino clessidra

7) Mascara: gli accorgimenti da seguire

Utilizzare prodotti di qualità fa la differenza. La zona degli occhi è tra le più delicate del corpo, ma nonostante ciò spesso non facciamo caso alla qualità del trucco o alla scadenza riportata sui prodotti. Il mascara in particolare entra in contatto con ciglia e ghiandola lacrimale, ed è dunque fondamentale rispettare alcuni accorgimenti. Non utilizzare il prodotto oltre la scadenza indicata sul flacone: 6 mesi dall’apertura. Se la consistenza è troppo densa diluirlo con collirio per permettere un’applicazione omogenea. In caso di irritazioni o congiuntivite sostituire il prodotto per evitare la proliferazione dei batteri nel flacone. Non condividetelo con altre persone, esattamente come fate con lo spazzolino da denti.

Mascara

8) I miti da sfatare

Non esistono prove scientifiche che attestino che l’uso di olii (di oliva o di ricino) o altri unguenti (come il miele) da soli possano favorire la crescita delle ciglia e renderle più lunghe, voluminose e folte. Anzi, l’uso di questi prodotti su una zona così delicata potrebbe risultare pericoloso, perché una quantità eccessiva rischierebbe di occludere il bulbo “soffocando” il pelo, impedendone la crescita. Ma allora, perché si ha comunque la sensazione di avere ciglia più lunghe e più folte dopo questi trattamenti? Perché l’olio crea uno strato molto spesso che, di conseguenza, fa sembrare le ciglia più spesse e voluminose ma è solo un effetto ottico.

miti da sfatare sui prodotti per ciglia lunghe voluminose folte

9) I sieri per ciglia voluminose

In commercio esistono moltissimi sieri che promettono di aiutare la crescita delle ciglia, ma in generale i sieri tendono a gonfiare il pelo, senza renderlo veramente più spesso. Attenzione poi a quelli che contengono il bimatoprost. Questo ingrediente può causare un cambiamento del colore dell’iride, ma anche problemi più gravi come la cataratta. Inoltre, è assolutamente sconsigliato per le donne in gravidanza o che stanno allattando. 

Ciglia più folte

10) I trattamenti per ciglia lunghe, voluminose e folte

Se si desidera ricorrere a un trattamento ciglia come la laminazione, il lash filler, l’extension o altri ancora, è importante avvisare la lash maker su eventuali sensibilità o trattamenti precedentemente effettuati. Se avete utilizzato sieri, per esempio, le ciglia sembreranno più spesse e folte anche se in realtà risultano molto delicate e fragili. È dunque fondamentale adottare precauzioni prima di effettuare un trattamento e affidarsi ad esperti che, prima di effettuare un qualsiasi intervento, valutino accuratamente la struttura e lo stato di salute delle vostre ciglia. Per quanto riguarda le cure, soltanto il trattamento Lash Filler di InLei è certificato. Inoltre, i test clinici svolti all’Istituto di Ricerca di Milano hanno dimostrato un reale ispessimento del pelo. 

Trattamenti per ciglia lunghe voluminose folte

11) Ciglia finte semipermanenti

L’innesto di ciglia finte (singole o in ciocche da 2 o 3 peli) è un trattamento che assicura risultati molto belli a livello estetico. Le ciglia finte, generalmente in seta o in visone, vanno incollate sulle ciglia vere. A seconda del viso e del taglio dell’occhio, l’estetista può consigliarne il posizionamento e la lunghezza, ottenendo così uno sguardo più profondo e definito grazie all’infoltimento delle ciglia. I contro di questo trattamento però sono tanti. L’operazione richiede circa 2 ore e il costo si aggira intorno ai 150 euro per la prima seduta e gli 80 euro per quelle di refill. Il trattamento è da ripetere una volta al mese, poiché le ciglia finte cadono progressivamente insieme a quelle vere a cui sono attaccate. Inoltre è bene interrompere periodicamente la pratica, per permettere alle ciglia naturali di rigenerarsi dopo l’applicazione della colla.

Ciglia finte semipermanenti

12) Ciglia finte temporanee

Se il nostro obiettivo è avere ciglia perfette per una serata particolare possiamo optare per le ciglia finte temporanee. Oggi in commercio se ne trovano di tutti i tipi: naturali e discrete, lunghe e folte, colorate o addirittura con le piume… una per ogni occasione! Applicare le ciglia finte sicuramente può essere una soluzione smart per cambiare il proprio look. Attenzione però: anche se si tratta di un’applicazione temporanea, assicuratevi che il mastice per incollare le ciglia sia di qualità. Un prodotto scadente potrebbe non garantire la giusta adesione alla palpebra, scatenare irritazioni o rovinare le ciglia naturali.

Ciglia finte

13) Trattamenti per occhi sensibili

Se il vostro problema sono gli occhi sensibili, è possibile correre ai ripari usando prodotti dedicati che siano oftalmologicamente e clinicamente testati. Ma attenzione, perché un aspetto importante da valutare sono gli effetti collaterali. Sul mercato esistono infatti diverse tipologie di sieri per allungare, volumizzare e rendere brillanti le ciglia, ma possono risultare dannosi. Uno dei sieri che è del tutto privo di effetti collaterali è quello di Nanolash.

14) Efficacia dei trattamenti con sieri

Il vantaggio di eseguire dei trattamenti con dei sieri, come quello menzionato in precedenza, è che oltre a ottenere ciglia più lunghe, voluminose, folte e brillanti, questi sieri nutrono in profondità il bulbo pilifero, e quindi stimolano il processo in modo completamente naturale. Insomma, oltre ad ottenere ciglia più belle, saranno anche più sane.

15) Prima e dopo il trattamento

Ci sono alcuni sieri che promettono risultati visibili già dopo un mese, come Nanolash. Per capire se il trattamento ha funzionato, consigliamo di scattare una foto alle proprie ciglia prima di iniziare a usare il prodotto. Dopo un mese di applicazione, sarà già possibile verificare lo stato delle ciglia scattando un’altra foto e mettendo i due scatti a confronto.

ciglia lunghe voluminose folte dopo il trattamento

16) Attenzione alle irritazioni

I sieri per ciglia spesso possono causare reazioni inaspettate. Per questo motivo, è sempre necessario affidarsi a prodotti sicuri e, nel caso insorgessero problemi, rivolgersi a un medico. Uno dei modi per capire se il prodotto è sicuro sono i suoi ingredienti. In generale, se gli ingredienti sono naturali non si dovrebbero correre rischi, perché a causare irritazioni il più delle volte sono proprio i derivati sintetici. Il mercato offre molti prodotti a base di componenti naturali.

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo su Facebook!