Mangiare tra i pasti non fa bene alla salute, soprattutto per coloro che tengono alla propria figura. L’ideale sono i pasti equilibrati, consumati a delle ore prestabilite, senza mangiucchiare in continuazione.

Durante un attacco di fame, il tasso di glicemia è così basso da indurci a spiluccare qualsiasi cosa senza pensarci due volte. Proprio per questo, il nostro articolo spiega come mantenere un tasso di glicemia sufficientemente elevato per tutta la giornata così da non dover più soccombere alla tentazione di spiluccare tra i pasti.

Oltre a essere nocivo per la salute, il cibo spazzatura è uno dei peggior nemici delle diete e degli stili di vita equilibrati in quanto costituito per la maggior parte da alimenti grassi e/o zuccherati.

Per fortuna, esistono diversi metodi per evitare di mangiucchiare tra i pasti. Nelle seguenti pagine scoprirai quali sono i 9 trucchi più salutari per liberarsi dalla voglia di mangiare in continuazione.

1)  Fare una ricca colazione

Cominciare la giornata con un’abbondante colazione non è solo un toccasana per la salute, ma aiuta anche a tenere lontana la voglia di mangiucchiare durante la mattinata. La colazione è il momento giusto per ricaricare le batterie, pertanto dovrebbe sempre includere dei frutti e la consumazione di cibi grassi, come ad esempio il formaggio.

Colazione continentale

2) Assumere dei liquidi

Oltre a essere un ottimo spezza fame, bere dell’acqua nel corso della giornata idrata il corpo e ci aiuta a eliminare rapidamente le tossine. A tal proposito, tisane, e succhi di frutta spremuti al momento sono golose alternative altrettanto consigliate.

Una donna beve

3) Anticipare i pasti

Se lo stomaco si mette a brontolare prima del previsto, è inutile rimpinzarsi di cioccolato, caramelle e biscotti. Molto meglio anticipare il proprio pasto, cercando di consumare alimenti sani che non solo saziano, ma evitano altresì di provare il bisogno di mangiucchiare dopo appena qualche ora.

Lancette orologio

4) Tenersi occupati

Stai morendo di fame tanto che rischi di crollare a terra e una voce dentro di te implora: «Mangia! Mangia!». Ecco, questo è il momento giusto per ignorare i dolci della dispensa e concentrarti su qualcos’altro, come una corsa o qualche altra attività che ti distragga dalla voglia di fare uno spuntino.

Scarpe da corsa

5) Riordinare la dispensa

Un ottimo metodo per non cedere alla tentazione è quello di tenere la dispensa ordinata, scartando sin da subito il cibo spazzatura. Se quando fai la spesa riuscirai ad evitare di comprare caramelle e biscotti, eliminerai il problema alla radice: non saranno di certo loro a venirti a cercare!

Donna in cucina

6) Mangiare lentamente

Mangiare senza fretta è un valido aiuto per digerire correttamente gli alimenti e provare una gradevole sensazione di sazietà a fine pasto.

Atto del mangiare

7) Prediligere cibi sani e completi

Un altro trucco che potrebbe aiutarvi a non mangiucchiare in continuazione è quello di cibarsi prima di tutto di alimenti di per sé completi, come ad esempio il riso, ricco di fibre e vitamine.

Pane integrale

8) Mangiare delle mele

La mela è un eccellente sostituto di patatine e caramelle, un toccasana per la salute e un utilissimo mezzo per colmare l’irrefrenabile desiderio di mangiare.

Mangiare una mela

9) Il dessert può aspettare

È buona norma non consumare il formaggio o il dessert subito dopo la fine del pasto. Molto meglio aspettare un po’ e concedersi magari una piccola pausa.

Dolce decorato

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su Facebook per farlo conoscere ai tuoi amici!