effetti-benefici-spezie

Le spezie sono degli alleati fantastici nelle nostre diete. Non apportano praticamente nessuna caloria ai piatti, riuscendo però a renderli più gustosi o a donargli un sapore diverso da quello a cui siamo abituati. Inoltre, possono tornare molto utili per ridurre le quantità di sale impiegato nelle preparazioni, riuscendo a sostituirlo quasi completamente.

Ciò che spesso si ignora, però, è che alcune spezie hanno anche effetti benefici per la nostra salute.

Depurano, disintossicano, sgonfiano e aiutano la digestione, sono numerosi e variano da spezia a spezia, come vedremo più avanti!

Non dovrebbe stupire che le spezie siano ottimi alleati per la nostra salute. Nell’antichità queste, infatti, venivano impiegate nella medicina naturale tradizionale. Alcune nazioni le impiegano molto più che altre, come ad esempio l’India dove sono presenti pressoché in ogni preparazione e fanno parte della loro tradizione culinaria.

Inoltre, il consumo abituale di spezie non costituisce in alcun modo un possibile rischio per la nostra salute. Non vi sono effetti collaterali realmente riscontrati, e l’unica limitazione necessaria riguarda le spezie piccanti, il cui abuso è sempre sconsigliato.

Ma scopriamo subito le 10 spezie con effetti benefici per la salute!

Noce moscata

La noce moscata è una spezia abbastanza impiegata nella cucina mediterranea, ma molto spesso anche ignorata o non valorizzata a dovere. I suoi effetti benefici sono numerosi, essendo ricca di oli essenziali! Aiuta a combattere la pressione bassa e le malattie dei bronchi. Sono state riscontrate anche proprietà digestive e afrodisiache. Viene anche impiegata nella medicina omeopatica. Tuttavia, sarebbe meglio evitarne il consumo eccessivo, la noce moscata in grandi quantità assume proprietà allucinogene e addirittura tossiche.

effetti-benefici-spezie

Curry

Il curry è una delle spezie maggiormente impiegate nella cucina indiana e asiatica in generale. Parlare di spezia propriamente intesa sarebbe un errore, dato che si tratta di un mix di queste. Generalmente è composto principalmente da curcuma, zenzero e cumino. A questi si aggiungono pepe, coriandolo, cannella, chiodi di garofano, noce moscata e peperoncino.
Il mix potenzia gli effetti benefici delle singole spezie, vantando proprietà depurative, digestive, antiossidanti, antinfiammatorie e antibatteriche. Insomma, una vera e propria bomba di effetti benefici!

effetti-benefici-spezie

Cumino

Vale la pena citare il cumino in questo elenco di spezie con effetti benefici dato che viene storicamente impiegato nell’ayurveda, la medicina tradizionale indiana. È in grado di migliorare la risposta immunitari e contrastare l’osteoporosi. Ha potere riscaldante per il corpo grazie al fatto che sia ricco di ferro. Contribuisce, inoltre, a ridurre il colesterolo e gli zuccheri in eccesso nel sangue. Combatte la tosse nelle stagioni invernali e ha proprietà digestive. Può essere impiegato sulla carne e sulla verdura, ed è un ottimo alleato per la nostra salute!

effetti-benefici-spezie

Curcuma

La curcuma, oltre che come spezia, è largamente impiegata anche come colorante ed è l’ingrediente base del curry. Anche questa ha origini orientali e i suoi effetti benefici sono sorprendenti! È molto utile nella prevenzione del diabete di tipo 2, ma protegge anche dai vari tipi di infezione che potrebbero colpire l’organismo. Ha potere antiossidante e antinfiammatorio, riduce i dolori muscolari, l’artrite e lo stress. Aiuta la digestione e la depurazione del fegato, riducendo anche il colesterolo alto!

effetti-benefici-spezie

Cannella

La cannella è una spezia ampiamente diffusa anche da noi fin dall’antichità. Sembrerebbe addirittura che fosse già apprezzata ed impiegata nell’Antico Egitto e dai Romani. È ottima per preparare dolci e tisane e i suoi numerosi effetti benefici la rendono ancora più apprezzabile! Primo fra tutti, combatte il colesterolo e aiuta a regolare gli zuccheri nel sangue, risultando molto utile nel caso di diabete. Si rivela ottima anche contro il raffreddore e il mal di gola. Allevia i dolori reumatici e causati dall’artrite. Sembrerebbe anche in grado di migliorare la memoria, insomma una spezia con moltissimi effetti benefici!

effetti-benefici-spezie

Zenzero

Parlando di spezie con effetti benefici non si può non citare lo zenzero! Questa radice si adatta molto bene sia alla cucina salata che a quella dolce. È ottimo per la preparazione di bevande digestive per concludere i pasti, grazie alle sue proprietà benefiche. Contribuisce anche a depurare l’organismo e combattere il raffreddore e i sintomi influenzali. Risulta piuttosto efficace contro vertigini, nausea e dolori dovuti all’artrite. Si tratta, inoltre, di una spezia che aiuta a bruciare i grassi, riducendo anche i ristagni acquosi, la cellulite e i gonfiori.

effetti-benefici-spezie

Anice stellato

Rimaniamo un attimo nell’ambito delle spezie con effetti benefici impiegate anche nei dolci. L’anice stellato è una spezia largamente utilizzata in medicina ed erboristeria per la preparazione di farmaci tradizionali ed omeopatici. Viene generalmente considerato un antibiotico naturale ed utilizzato come classico “rimedio della nonna”. Ha proprietà antiossidanti e antimicotiche ed aiuta a contrastare eventuali virus e batteri.

effetti-benefici-spezie

Chiodi di garofano

Similmente all’anice stallato, anche i chiodi di garofano vengono impiegati nella medicina naturale per alleviare i dolori causati dall’artrite e per la loro proprietà digestiva. Sembra, inoltre, che abbiano proprietà tonificanti e analgesiche. Contengono parecchie vitamine, soprattutto A e C, contribuendo quindi a ridurre le infiammazioni. Possono anche aiutare ad alleviare il mal di denti e i dolori causati dagli ascessi esercitando azione anestetica.

effetti-benefici-spezie

Peperoncino

Tra le spezie con effetti benefici rientra a tutti gli effetti anche il peperoncino! Svolge diverse azioni utili per l’organismo, adattandosi praticamente a qualsiasi tipo di piatto. Stimola il metabolismo e la digestione, favorendo anche la circolazione sanguigna. Mantiene equilibrato il livello di zuccheri nel sangue e ha azione depurativa. Insomma, le ragioni per aggiungere un pizzico di piccante ai nostri piatti sono numerose, ma anche in questo caso sarebbe meglio non esagerare. Un consumo eccessivo di peperoncino potrebbe portarci a diversi squilibri, annullando tutti gli effetti benefici.

effetti-benefici-spezie

Cardamomo

Anche il cardamomo ha tutte le ragioni per essere in questo elenco di spezie con effetti benefici, seppur si tratti della terza spezia più rara e costosa al mondo (dopo zafferano e vaniglia). Apporta numerosi benefici per l’organismo, ma va usato con molta attenzione e parsimonia. Ha principalmente effetto antinfiammatorio e balsamico. Viene generalmente usato contro tutti i problemi che interessano le vie aeree, come tosse e raffreddore, ma anche mal di gola e congestioni nasali. Stimola il metabolismo, contribuendo anche alla digestione.

effetti-benefici-spezie

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo su Facebook!

Leggi anche:

Oltre agli effetti benefici delle spezie, conosci quelli della liquirizia? Li puoi trovare qui, sono tantissimi!

Continuando a parlare di benefici per la salute, anche la cipolla ne nasconde 10! Eccoli qui

Ma non è finita, perché qui invece puoi trovare tutti i benefici del fico d’India