lattuga
Advertisement

Secondo una ricerca dell’Università di Teramo pubblicata su Journal of Food Safety, l’olio essenziale di cannella sarebbe più efficace per lavare l’insalata e rimuoverne i batteri. Sciacquare la verdura è un passaggio necessario per rimuovere i microrganismi presenti e prevenire il rischio di salmonella e altre malattie alimentari, ma la classica miscela acqua e bicarbonato è risultata essere poco adatta allo scopo.

L’olio essenziale di cannella è più efficace per lavare l’insalata: la ricerca

Normalmente si tende a lavare l’insalata con acqua e bicarbonato per eliminare i batteri e i microrganismi dalle foglie.

Advertisement

Un gruppo di ricercatori, però, ha analizzato questo processo mettendo a confronto l’efficacia di olio essenziale di cannella, bicarbonato e Amuchina. Lo studio ha analizzato, in fase di lavaggio, l’efficacia di queste tre soluzioni nel rimuovere batteri, muffe, lieviti dall’insalata e nel prevenire malattie alimentari come la salmonella. Come riporta Green Me: “Il disinfettante commerciale dell’ipoclorito di sodio soluzione al 2% e l’olio essenziale di cannella (0,5%) hanno ridotto la contaminazione microbica nella lattuga, senza compromettere l’accettabilità complessiva dopo 48 ore a 8°C. E l’ipoclorito di sodio avrebbe anche ridotto l’adesione della salmonella.

I risultati della ricerca suggeriscono l’olio essenziale di cannella

In base ai risultati della ricerca, sembra che sia l’Amuchina quanto l’olio essenziale di cannella siano adatti a rimuovere funghi e batteri dall’insalata. Risulta inefficace nel rimuovere il rischio di salmonella, invece, proprio il tanto usato bicarbonato. L’ipoclorito di sodio (Amuchina) però può irritare la pelle; è quindi più consigliato e meno invasivo l’olio essenziale di cannella per lavare l’insalata. Ecco quindi sfatata la convinzione che bastino acqua e bicarbonato per una pulizia profonda della verdura che si mette sulla propria tavola.

Leggi anche:

Allarme Legambiente: 1 prodotto su 3 contaminato da pesticidi

Pulizia delle mani: 8 alternative naturali alla saponetta

12 cibi che si possono mangiare in abbondanza senza paura di ingrassare