Influenza-cibi-da-evitare-per-guarire-più-in-fretta

Quando iniziano i primi freddi, le giornate si accorciano e le nuvole prendono il posto del sole, è facile prendere l’influenza. Qualche linea di febbre, tosse e raffreddore sono sintomi tipici dei malesseri invernali, talvolta accompagnati anche da mal di testa e spossatezza. 

Ricorrere ai medicinali prescritti dal medico per cercare un sollievo è ovviamente necessario, ma anche le nostre scelte alimentari possono fare la differenza. I cibi che assumiamo durante il giorno non si limitano a placare la nostra fame, essi ci forniscono le sostanze nutritive necessarie a mantenere stabili tutti i nostri parametri vitali.

Se il nostro corpo è debilitato da virus, batteri o condizioni atmosferiche avverse, la dieta dovrebbe variare per far fronte alle necessità di difesa del nostro organismo.

“Siamo ciò che mangiamo”, niente di più vero. Ecco perché, durante l’influenza, dovremmo riposare e modificare i nostri menù aumentando il consumo di frutta e verdura, favorendo e accelerando così il decorso della malattia. Attenzione però perché alcuni cibi, in condizioni normali assolutamente innocui, potrebbero invece essere sconsigliati durante la degenza.

Scopriamo allora insieme quali sono i 6 cibi da evitare per guarire più in fretta dall’influenza: