cachi-proprieta-valori-nutrizionali

L’autunno, si sa, è una stagione pienissima di frutti caratteristici, dalle castagne al melograno, passando anche per i dolcissimi e apprezzatissimi cachi. Le “mele d’Oriente” sono originarie dell’Asia orientale, dove la pianta è chiamata anche Albero della Vita. La loro coltivazione è antichissima, risalirebbe addirittura a 2000 anni fa e li rende uno dei frutti più antichi al mondo.

Ciò che spesso si ignora però, è che i cachi hanno anche numerose proprietà benefiche, oltre ad adattarsi molto bene a differenti preparazioni sia dolci che salate!

Insomma, possono essere dei veri e propri alleati fondamentali per la nostra salute.

I valori nutrizionali dai cachi

Esistono principalmente due varietà di cachi, quelli classici e quelli vanigliati. Differiscono tra loro per il gusto e per la consistenza, i primi hanno la polpa morbida e sono quelli maggiormente diffusi da noi. La seconda varietà di cachi, invece, presenta una polpa più dura, simile a quella delle mele ed hanno un retrogusto vanigliato.

A rendere i cachi così ricchi di benefici sono gli elevati apporti di sali minerali e vitamine.
In media, 100g di cachi forniscono tra le 65 e le 70 calorie. Il nutriente principale è il potassio di cui sono ricchissimi (160/170 mg), ma al loro interno si trovano anche magnesio, calcio, fosforo e sodio. I cachi sono anche ricchi di zuccheri (circa 18g), vitamine (A, B e, soprattutto, C) e fibre.

I benefici dei cachi per la salute

Le proprietà benefiche dei cachi sono davvero tantissime! Innanzitutto, contengono fibre insolubili che se assunte in grandi quantità aumentano il volume fecale con effetto lassativo utile in caso di stipsi. Inoltre, le fibre contribuiscono anche ad abbassare il colesterolo nel sangue.
Grazie al loro ph alcalino sono in grado di neutralizzare l’acidità dei succhi gastrici, combattendo gastrite e reflusso gastroesofageo.

Si tratta anche di un frutto in grado di ristabilire le energie fisiche e mentali grazie all’elevato quantitativo di zuccheri che contiene. Per questa ragione potrebbe essere molto indicato per chi si allena quotidianamente.

Le vitamine, infine, hanno una notevole influenza sulle difese immunitarie, contribuendo quindi alla protezione della nostra salute da virus e batteri. La vitamina C, inoltre, aiuta a combattere i radicali liberi, contrastando l’invecchiamento cellulare.

Leggi anche:

Oltre ai benefici dei cachi, qui puoi scoprire tutti quelli che apportano i peperoncini!

Sapevi che noi italiani commettiamo in genere 12 errori quando siamo a tavola? Scoprili qui per non commetterli più!

Inoltre, l’alimentazione può influenzare la guarigione dall’influenza, scopri come!