10 alimenti che non devono essere conservati in frigo

Erroneamente, si è convinti che tutti gli alimenti debbano essere conservati in frigo. Al contrario, certi cibi non devono essere assolutamente sottoposti alle basse temperature per durare di più.

Di fatti, scopriremo che, la conservazione in frigo è da evitare con molti prodotti, soprattutto per impedire che si perdano le proprietà nutritive ed il gusto.

Siamo davvero sicuri che il frigorifero sia il luogo adatto per riporre alimenti come le cipolle, il basilico ed il pane?

Non si corre il rischio di non far maturare la frutta e la verdura? Dove è meglio riporre il caffè per mantenere il suo aroma tipico?

Questi ed altri piccoli dubbi saranno facilmente eliminati grazie a questa guida, nella quale verranno elencati tutti i cibi che è bene tenere lontano dal freddo.

1) Cipolla

Per rendere i sughi e le pietanze più appetitose un po’ di cipolla è quello che ci vuole e, per farla durare di più, non occorrerà metterla in frigo. Infatti, questo bulbo, a contatto con il freddo potrebbe rovinarsi. Le basse temperature potrebbero renderla molle e addirittura farla ammuffire. Quindi, per farla durare più a lungo è assolutamente necessario conservarla in un luogo asciutto e soprattutto riparato dalla luce. L’unica eccezione è per la cipolla già tagliata. In questo caso si potrà mettere nel frigo posizionata all’interno del cassetto della verdura. Prima, però, è bene avvolgerla nella pellicola trasparente per alimenti. Così non si correrà il rischio di lasciare odori sgradevoli.Cipolla no frigo

2) Miele

Il miele è uno di quelli alimenti che sono indispensabili in una dispensa di casa. Infatti, oltre alle sue numerose proprietà benefiche, potrà sostituire, all’occorrenza, lo zucchero nei dolci e nelle bevande calde. Però, per mantenere le sue proprietà organolettiche inalterate è necessario tenerlo lontano dalle basse temperature. Per conservarlo al meglio è necessario chiuderlo bene e riporlo in un luogo lontano anche dalle fonti di calore. In questo modo il vostro miele, praticamente, non scadrà mai!

miele

3) Pomodoro

Probabilmente resterete stupiti nello scoprire che il pomodoro deve essere conservato lontano dal frigo. Infatti, le basse temperature possono alterare, oltre al gusto, anche proprietà importanti per un’alimentazione corretta. Conservando questa verdura al freddo le si impedirà di raggiungere la maturazione giusta e il sapore tipico di questo alimento. Quindi, è consigliabile posizionare i pomodori in una ciotola lontano dal freddo.

pomodoro

4) Zafferano

Con quello che costa lo zafferano non si deve assolutamente correre il rischio di rovinarlo. Per mantenere le sue proprietà inalterate è consigliabile tenerlo lontano dal frigo e posizionarlo nella dispensa. Per mantenere il suo profumo così particolare è bene posizionarlo all’interno di una confezione ermetica: una bustina in plastica o in un barattolo.

zafferano

5) Pane

Quando si avanza del pane è buona abitudine non gettarlo via e conservarlo nel modo più corretto quando non se ne ha di fresco a disposizione. In molti pensano che lasciandolo in frigo si possa mangiare il giorno dopo. Niente di più sbagliato. Infatti, il pane si seccherà e sarà immangiabile. Quindi, è meglio congelarlo nel freezer dopo averlo avvolto bene in un tovagliolo di carta.

pane

6) Banane

Un’altra cattiva abitudine riguarda le banane. Questa frutta per mantenersi fresca più a lungo non necessita di essere posizionata nel frigo. Di fatti, il freddo le farebbe diventare nere senza farle maturare al meglio. Quindi, è consigliabile tenerle a temperatura ambiente nel cesto della frutta e con qualche trucco si manterranno fresche più a lungo.

Banane no frigo

7) Olio di oliva

Come il miele, anche l’olio d’oliva ha numerose proprietà che sono facilmente alterabili se sottoposte a basse temperature. Quindi, anche se è consigliato posizionare l’olio in un luogo fresco e senza umidità, non è assolutamente necessario conservarlo in frigorifero. Anche questo alimento, se correttamente conservato, durerà a lungo mantenendo il gusto inalterato.

olio di oliva

8) Caffè

Anche il caffè non necessita di essere conservato in frigorifero. Infatti, si potrebbe correre il rischio che perda la sua tipica aroma e che assorba tutti gli odori degli altri alimenti. Quindi, dopo aver aperto la confezione, è bene posizionarlo in un barattolo di vetro o ceramica con chiusura ermetica.

caffè

9) Patate

Le patate non devono assolutamente essere conservate in frigo perché diventerebbero verdi e assumerebbero un gusto farinoso. Meglio riporle in un luogo fresco e asciutto. Inoltre, per non farle germogliarle è necessario tenerle lontano anche dalle fonti di calore.

patate no frigo

10) Basilico

Per conservare il basilico è meglio immergere i rametti in un bicchiere d’acqua. Anche per questo alimento il frigo non è il giusto metodo di conservazione. Infatti, come il caffè potrebbe assorbire tutti gli odori e le basse temperature farlo annerire.

Basilico no frigo

Se l’articolo ti è stato utile condividilo con le tue amiche su Facebook!