Polvere domestica: è responsabile dell'aumento del peso corporeo

Uno studio condotto da un'Università americana ha mostrato il legame esistente tra le sostanze presenti nella polvere domestica e l'aumento di peso corporeo

Uno studio ha svelato il legame tra polvere domestica e aumento di peso corporeo. Alcune sostanze chimiche presenti nella polvere domestica sarebbero in grado, secondo quanto è stato scoperto dalla Duke University, di stimolare il processo di ingrassamento del nostro corpo.

La ricerca dell’Università americana di Durham

I ricercatori della Duke University, sita a Durham nella Carolina del nord, hanno effettuato uno studio per verificare la connessione tra la polvere e l’aumento di peso. La polvere è formata da sostanze diverse, tra cui anche quelle chimiche. Essa, infatti, contiene i residui derivanti dalla degradazione degli oggetti nel tempo. Dunque, in riferimento alla composizione chimica della polvere domestica, è facile trovare sostanze presenti nelle vernici dei giocattoli dei bambini, nelle plastiche e negli adesivi. Ma anche frammenti di tessuti o di tinte utilizzate per colorarli. Il team di ricerca, capitanato dalla dottoressa Heather Stapleton, insegnante di etica ambientale e gestione ambientale sostenibile, ha raccolto 11 campioni di polvere provenienti da diverse 11 abitazioni del North Carolina. Di questi, sono state analizzate ben 44 sostanze tra cui il bisfenolo-A, gli ftalati EDC, i ritardanti di fiamma come il Terbutil-fenil difenil fosfato, TBPDP, e il plastificante dibutil ftalato, DBP.

I risultati dello studio sul legame tra la polvere domestica e l’aumento di peso

Il risultato dello studio ha prodotto dei risultati che si stanno rivelando inaspettati oltre che preoccupanti. Essi, infatti, hanno rivelato la presenza di sostanze chimiche nella polvere, che possono influenzare il nostro sistema endocrino al punto tale da portare ad un aumento di peso. Nello studio sono stati individuati dei composti definiti “obesogeni” proprio per la loro capacità di indurre il corpo ad ingrassare. Essi interferiscono con il sistema ormonale portando i trigliceridi ad aumentare sensibilmente e, quindi, a provocare un ingente aumento di peso. Ne basta una presenza di pochi microgrammi per indurre il processo secondo cui i pre-adipociti, trasformandosi in adipociti maturi, permettono il deposito di una maggiore concentrazione di cellule adipose.

I pericoli degli obesogeni presenti nella polvere domestica

I soggetti più a rischio sono, inevitabilmente, i bambini. Essi si trovano spesso a giocare sul pavimento, dove è presente una grande quantità di polvere, e utilizzano giocattoli o qualsiasi oggetto sia nel loro campo d’azione. I bambini toccano continuamente la polvere e, soprattutto, la inalano. La polvere domestica contenendo un’alta quantità di obesogeni, come mostrato anche da altre ricerche tra cui quella dell’EPA, Environmental Protection Agency, viene respirata dai più piccoli portando a serie conseguenze sulla salute. Si raccomanda, quindi, di tenere la propria casa pulita e di proteggerla il più possibile dalla polvere.

Aggiungi un commento