Cosa succede al 50% delle donne dopo un rapporto

Non tutte le donne reagiscono alla stessa maniera al termine di un rapporto sessuale, quasi il 50% ha delle reazioni negative e la causa è una patologia

Il rapporto sessuale è considerato dalla maggior parte delle persone un momento intimo e allegro da condividere con il proprio partner. Per alcune donne però la reazione alla fine di un rapporto è diversa. È stato provato infatti da una ricerca che il 50% delle donne, al termine di un rapporto, ha crisi di pianto, malinconia e scatti di aggressività. Lo studio, condotto dal professore Robert Schwitzer della Queensland University of Technology e pubblicata sul Journal of Sexual Medicine, ha dimostrato appunto che la metà delle donne analizzate aveva reazioni tristi o malinconiche.

Lo studio

La ricerca effettuata da Schwitzer è stata condotta su un campione di 230 donne sessualmente attive tra i 18 e i 55 anni. Analizzando il comportamento di queste donne, è stato scoperto che il 46% delle partecipanti soffre di disforia post-coitale, meglio conosciuta come Pcd. Questa particolare condizione provoca, nelle donne affette, uno stato umorale che è caratterizzato da stati d’ansia, tensione, irritabilità e inquietudine subito dopo il rapporto. Inoltre, il dottor Robert Schwitzer ha affermato che “I risultati dello studio originario in quest’area sono stati confermati in una ricerca multinazionale sulle emozioni negative post-coito che sembrano avere funzioni evolutive“.


I risultati

Le conclusioni dello studio hanno evidenziato che le donne che soffrono maggiormente questa disforia sono le gemelle e le donne “emozionalmente attive“. Se al termine di un rapporto sessuale provate un senso di irritazione e addirittura uno stato d’ansia, è molto probabile che la causa sia la Pcd. Nonostante la disforia post-coitale sia una patologia molto diffusa ma poco conosciuta, gli studi a riguardo stanno diventando sempre più frequenti. Con queste ricerche future si cercherà di capire se le esperienze soggettive e gli stati d’animo influiscono sulla comparsa della patologia e in che modo la influenzano. Si cercherà inoltre di capire se è possibile individuare dei rimedi efficaci per prevenire questo tipo di disturbo.

Aggiungi un commento