Bambini e incidenti: 7 cose da fare nei primi 5 minuti

Quando i bambini si fanno del male è importante la tempestività. Nei primi 5 minuti è necessario accertarsi delle condizioni del bambino e prestare i primi soccorsi

35
Consiglia
Spesso i bambini si fanno del male e intervenire tempestivamente diventa fondamentale. Nei primi 5 minuti è necessario accertarsi delle condizioni del bambino e prestare i primi soccorsi.I traumi, gli avvelenamenti, le ferite per tutti questi incidenti il primo principio da seguire resta sempre la tempestività.Ma come intervenire nel modo corretto senza procurare ulteriori danni? Cosa non fare o cosa fare nei primi istanti che seguono l’accaduto? Gli esperti dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, curando moltissimi bambini durante l’anno, hanno fornito delle regole importanti da seguire quando si tratta di piccoli pazienti.Inoltre, è importante tenere presente che ogni età si caratterizza per un tipo specifico di infortunio. A meno di 3 mesi si registra un alto rischio di cadute, da 1 a 3 anni aumentano le ingestioni di corpi estranei, le ustioni e i semi-annegamenti.
Ovviamente, le norme da seguire non si esauriranno nell’arco dei minuti successivi all’incidente, perché sarà importante che il genitore intervenga nel modo corretto e tempestivo senza sottovalutare l’accaduto.Scopriamo insieme le 7 cose da fare nei primi 5 minuti se un bambino si fa male >>

L'articolo continua

Aggiungi un commento