Peli sul mento: 3 metodi naturali per eliminarli delicatamente

I peli sul mento, oltre ad essere antiestetici, crescono su una zona delicata. Attraverso 3 metodi naturali è possibile eliminarli senza aggredire la pelle

I peli sul mento rappresentano un incubo per le donne che li vedono crescere in una zona delicata e altamente esposta all’occhio di chi le guarda. Attraverso 3 metodi naturali, però, è possibile liberarsene trascinando via i peli superflui insieme all’imbarazzo e al disagio che essi comportano.

Miele, succo di limone e avena per una pelle liscia e idratata

Tre ingredienti che, insieme, rimuoveranno i peli superflui del mento lasciandovi la pelle idratata. Procuratevi una ciotola e versate al suo interno 2 cucchiai di fiocchi d’avena. Essa agisce come esfoliante naturale, combattendo la pelle secca e regolando il ph. Aggiungete, poi, 2 cucchiai di succo di limone, che ridurrà la ricrescita dei vostri peli superflui, e 2 cucchiai di miele, l’idratante naturale per eccellenza. A questo punto mescolate fino ad ottenere un composto dalla consistenza appiccicosa, una sorta di cera naturale. Con l’aiuto delle vostre dita applicatene una piccola quantità sulla zona del mento in cui sono presenti i peli da eliminare. Effettuate dei movimenti circolari continui finché tutti i peli superflui verranno rimossi. Infine, applicate dell’olio e poi risciacquate. Noterete subito che la pelle del vostro mento sarà già diventata liscia e morbida.


Albume d’uovo e farina di ceci contro i peli del mento

Il bianco dell’uovo rappresenta un ottimo rimedio naturale per l’epilazione. Esso, infatti, una volta applicato e lasciato seccare sulla pelle, produce gli stessi effetti della classica ceretta. Procuratevi, quindi, 1 uovo e separate l’albume dal tuorlo. Utilizzate l’albume versandolo in una ciotola a cui dovrete aggiungere 1/2 cucchiaio di farina di ceci e 1 cucchiaio di zucchero. A questo punto mescolate il composto fino ad ottenere un impasto molto liscio che fungerà da maschera per il mento. Ora siete pronti per applicarlo nella zona in cui sono presenti i peli superflui e, dopo averlo fatto, attendete un quarto d’ora circa. Infine, staccate la maschera dal mento effettuando uno strappo non aggressivo nella direzione opposta a quella di crescita del pelo. Risciacquate con acqua fresca.

Maschera di curcuma e latte, il rimedio più antico

La maschera a base di curcuma e latte rappresenta un rimedio naturale antico e sempre valido. La curcuma, in particolare, è una spezia dalle proprietà benefiche per la pelle e aiuta a rendere più debole, con il passare del tempo, la radice del pelo. Preparate una ciotola in cui creare la miscela a base di latte e curcuma. Versate al suo interno 1 cucchiaio di curcuma e 1 cucchiaio di latte. Mescolate energicamente fino ad ottenere una pasta untuosa. Poi, applicatela sul mento massaggiandolo per circa 10 minuti. Successivamente lasciate asciugare la maschera e, infine, rimuovetela procedendo nella direzione opposta ai peli. Risciacquate con acqua fredda e ripetete il trattamento 2 volte alla settimana.