Carni: qual è la vera differenza tra il pollo e la gallina?

I due animali possono sembrare veramente molto simili, ma tra il pollo e la gallina la differenza è davvero sostanziale e inaspettata

La domanda può sembrare poco intelligente, ma a un’osservazione più attenta solo in pochi sanno rispondere correttamente. Questa è una questione che in molti si pongono perché all’apparenza i due animali sembrano identici ma in realtà non è così. Entrambi sono animali da cortile ed entrambi sono allevati sia per la loro carne che per le uova, ricche di acidi grassi insaturi. Il primo errore che si fa, però, è quello di pensare che la differenza tra il pollo e la gallina sia il sesso dei due animali, infatti il pollo può essere sia maschio che femmina, mentre la gallina è solo femmina.

La differenza

Effettivamente i due animali si comportano praticamente nella stessa maniera, ma se non è il sesso, qual è l’elemento che li diversifica? La differenza tra i due animali la troviamo nell’età: il pollo, infatti, è sostanzialmente una giovane gallina che viene uccisa per utilizzarne le carni. Precisamente, la gallina, se non viene uccisa prima, può vivere anche fino a 6/7 anni per poi morire di morte naturale, il pollo invece viene ucciso a circa 6 mesi. Per poter usufruire delle uova, la gallina viene macellata a circa un anno di vita, questa differenza rispetto al pollo determina la consistenza della carne.

L’utilizzo della carne

Dato il diverso periodo di macellazione dei due animali, anche l’uso della carne sarà diversificato. La carne di pollo, infatti, è generalmente più tenera e più adatta ad essere mangiata regolarmente. La gallina, invece, dopo aver prodotto le uova ad alto contenuto di vitamina B, sarà utilizzata specialmente per preparare il brodo molto consigliato alle donne che allattano in quanto sembra che faccia aumentare la produzione di latte. La consistenza dei due diversi tipi di carne, quindi, determina anche differenti tipi di preparazione: la gallina ha una carne più grassa e più dura, mentre la carne del pollo è più tenera e si stacca con più facilità dall’osso favorendo una cottura al forno.

Aggiungi un commento