Pamela Prati rivela la sua dieta: ecco i segreti di un fisico senza tempo

Pamela Prati segue una dieta alimentare che le permette di restare in splendida forma. All'età di 58 anni il suo fisico è ancora statuario.

La famosa showgirl, che fa sempre parlare di sé, a 58 anni sfoggia ancora un fisico da 30enne. Tutte la ammirano e la invidiano, ma soprattutto vogliono carpirne il segreto. Pamela Prati lo ha svelato, rilasciando un’intervista al settimanale Mio sulla dieta alimentare che sta seguendo ormai da tempo.

La dieta di Pamela

L’ex soubrette del bagaglino inizia la sua giornata con una colazione molto leggera: mangia dei biscotti al grano saraceno e beve un tè al gelsomino. Termina con uno yogurt senza lattosio e della frutta. La Prati ha infatti eliminato dalla sua alimentazione il glutine e il lattosio perché appesantivano il suo stomaco dandole problemi con la digestione. Al momento del pranzo si concede dei carboidrati, come il riso e la quinoa, e non rinuncia al secondo piatto. È importante sottolineare però che ha abolito la carne rossa, dunque per il secondo opta sempre per carni bianche o pesce, accompagnati da verdure di stagione. Lo stesso vale per la cena in cui non è previsto il consumo dei carboidrati.

La dieta di Pamela Prati, inoltre, prevede l’eliminazione totale degli alcolici, responsabili dell’aumento dei trigliceridi nel sangue, e il consumo di tanta acqua naturale. In particolare, la showgirl beve l’acqua Fiji, consumatissima tra le star. Questo tipo di acqua viene considerata tra le più pure in quanto viene estratta da uno strato acquifero artesiano, a 1500 miglia dal continente più vicino. L’acqua Fiji, perciò, è lontana dall’inquinamento e dall’industrializzazione e viene imbottigliata sull’isola di Viti Levu, nelle Fiji.

Il sonno e l’attività fisica regolare

Nonostante sia piena di impegni, Pamela Prati cerca di dormire 8 ore al giorno. In questo modo il corpo non soltanto si riposa ed è pieno di energie per il giorno successivo, ma dormire aiuta a non ingrassare! Ebbene sì, la mancanza di sonno incide sul metabolismo: diminuisce la leptina, l’ormone proteico che regola la quantità di cibo da assumere, ed aumenta la grelina, che invece stimola l’appetito.

La Prati, infine pratica una costante attività fisica. Si reca in palestra 3/4 volte alla settimana per svolgere esercizi che comprendono cyclette, tapis roulant e quelli più specifici per rassodare glutei, gambe e braccia.

Non ho segreti particolari”, conclude Pamela Prati, “seguo una sana alimentazione con cibo semplice, sano e naturale, che mi aiuta a stare bene e mantenermi in forma. Sono molto attenta al mio benessere e curo molto la mia pelle usando creme idratanti e pratico attività fisica con molta regolarità”.

Insomma, per avere il fascino e la silhouette di Pamela Prati c’è da lavorare sodo. Ma, d’altronde, la disciplina e il sacrificio sono le basi per raggiungere la forma che ogni donna ritiene perfetta per se stessa.

 

Aggiungi un commento