Il forno a microonde è davvero cancerogeno per l'uomo?

Il forno a microonde, pur essendo un elettrodomestico ampiamente utilizzato, è spesso considerato molto nocivo per la salute...

Il forno a microonde è un elettrodomestico presente fin dagli anni Cinquanta. Pur essendo un elettrodomestico molto diffuso ed utilizzato anche in modo alternativo, è spesso considerato, nell’immaginario comune, nocivo per la salute.

Infatti, la domanda più frequente è se il forno a microonde sia cancerogeno davvero e se le radiazioni emesse siano in grado di modificare il nostro DNA. In realtà niente di tutto ciò e scopriamo il perchè.

Sfatiamo una credenza

In molti sono convinti che cucinare i cibi con il forno a microonde sia pericoloso per la salute. Questo è assolutamente falso. Infatti, le radiazioni emesse non aumentano il rischio di cancro nell’uomo. Anna Franzetti, responsabile dell’unità contenuti istituzionali di missione dell’Airc, l’Associazione italiana per la ricerca sul cancro, spiega che non c’è alcuna prova scientifica che dimostri che utilizzare il forno a microonde aumenti il rischio di tumori. Il fraintendimento nasce dalla parola “radiazioni” associata nell’immaginario collettivo alle centrali nucleari e alla loro radioattività. In realtà, il tipo di radiazioni sprigionate sono a bassa enerigia e non ionizzanti. Quindi, non sono in grado di interagire con il Dna.

Cucinare al microonde è salutare?

Le radiazioni emesse operano solo a livello dello sfregamento delle molecole. In questo modo è generato il calore necessario per cuocere il cibo. Per questo motivo, le radiazioni, essendo a bassa energia, non sono in grado di modificare la struttura dei cibi cucinati al microonde. Quindi, ogni pietanza riscaldata o cucinata con questo tipo di forno non sarà pericolosa per la salute.

Quando è meglio cuocere nel microonde

Rimarrete stupiti nello scoprire che in alcuni casi è addirittura meglio cucinare con il microonde. Ad esempio le verdure e il pesce possono essere riscaldate senza acqua e molto velocemente. In questo modo, il valore nutrizionale di questi alimenti sarà più elevato rispetto a quello cucinato nel modo più classico.

Consigli per una giusta cottura

Verificate sempre che il forno a microonde sia ben schermato e che non si siano formate delle crepe nel vetro, così eviterete dolorose scottature. Conservate bene i cibi che andranno cucinati in questo modo. Purtroppo, la cottura nel microonde non è sempre in grado di eliminare la carica batterica.

Microonde Fonte immagine

Aggiungi un commento